Crostata di Frutta

Portiamo la primavera nel piatto? O forse preferite l'estate? Poco importa: il dolce che sto per proporvi è perfetto per rinfrescare (e addolcire…) le tiepide e calde giornate che ci abbracciano in questi giorni. Oggi cucineremo un dolce irresistibile, un classico da sempre amato da grandi e piccini: la crostata di frutta.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: difficile

PER QUANTE PERSONE: 8 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI: 146,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 30 minuti per la frolla + 30 minuti per la crema + 15 minuti per la decorazione + 2 ore di riposo

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Dolci e Dessert / Crostata di Frutta

Ingredienti

Per la gelatina

Per la frolla (teglia dal diametro di 28 cm)

Per la decorazione

Per la Crema Pasticcera

Materiale occorrente

  • Ciotole di varie dimensioni
  • Frustino
  • Setaccio
  • Fruste elettriche
  • Tagliere
  • Coltello
  • Colino
  • Bilancina pesa alimenti
  • Pentola per la crema
  • Pentolino per la gelatina
  • Riga limoni o grattugia
  • Pellicola trasparente
  • Spianatoia
  • Teglia per crostata dal diametro di 28 cm
  • Carta da forno
  • Legumi secchi
  • Matterello
  • Forchetta

Preparazione

  1. Per prima cosa preparare la PASTA FROLLA. In una ciotola, riunire tutti gli ingredienti secchi ovvero farina setacciata, zucchero, lievito setacciato e sale. Aromatizzare con la scorza di limone grattugiata. Ammorbidire il burro al microonde ed unirlo al centro delle polveri. Aggiungere un uovo, un tuorlo ed il latte tiepido. Lavorare velocemente e a mano tutti gi ingredienti fino ad ottenere una pasta compatta. Se necessario, aggiungere altra farina. Avvolgere la pasta frolla in un foglio di pellicola trasparente e lasciar riposare mezz'oretta.

L'alternativa giusta
Chi ama i sapori rustici, può preparare questa crostata utilizzando come base una pasta frolla integrale.

  1. Nel frattempo, preparare la CREMA PASTICCERA. Sgusciare le uova e dividere i tuorli dagli albumi. In un pentolino, scaldare circa 400 ml di latte. Con le fruste elettriche, lavorare a schiuma i tuorli con zucchero, succo e scorza di limone. Dopo 5 minuti, unire l'amido di mais (oppure di riso) ed i 100 ml di latte freddo. Unire la crema di uova ottenuta al latte caldo e cuocere a fiamma moderata, mescolando continuamente con il frustino fino a sfiorare l'ebollizione. La crema pasticcera è pronta: spegnere il fuoco e coprire immediatamente con la pellicola trasparente, avendo cura di sistemarla a diretto contatto con la crema. Lasciar completamente raffreddare.

I consigli OK
Non buttate gli albumi: si possono riutilizzare per preparare amaretti, biscotti brutti ma buoni o meringhe!
Si consiglia di coprire la crema pasticcera con la pellicola per evitare la formazione della crosticina superficiale.

  1. Pennellare uno stampo per crostata (dal diametro di 28 cm) con un po' di burro e spolverizzare con un cucchiaio di farina. Stendere la pasta frolla con il matterello fino a formare un disco dal diametro di circa 30 cm. Foderare la teglia imburrata ed infarinata con la pasta frolla. Bucherellare la frolla con i rebbi di una forchetta per evitare di farla gonfiare in cottura. Coprire la frolla con un foglio di carta da forno e riempire con legumi secchi oppure con farina.

Lo sapevi che…
I legumi secchi non servono per la torta! Sono importanti perché impediscono di far gonfiare eccessivamente la frolla durante la cottura: in questo modo, si potrà ottenere un perfetto guscio di pasta frolla, ideale da farcire.

  1. Infornare la base di pasta frolla a 180°C e cuocere per 20 minuti. Rimuovere la teglia dal forno e togliere delicatamente i legumi secchi, aiutandosi con il foglio di carta da forno. Lasciar raffreddare completamente.
  2. Nel frattempo, preparare la frutta. Pulire la frutta. Tagliare a fette le fragole, il kiwi, le pesche. Tagliare a metà gli acini d'uva, rimuovendo i semi. Denocciolare le ciliegie. Pulire il melone e ricavare delle palline con lo scavino come riportato in QUESTO VIDEO.
  3. Riempire il guscio di pasta frolla fredda con la crema pasticcera fredda. Farcire a piacere con la frutta a fettine, cercando di disporla ordinatamente. Si consiglia quest'ordine (a partire dall'esterno): fragole, melone, kiwi, uva, pesche, ciliegie, lamponi.
  4. A questo punto, preparare la gelatina di copertura. In un pentolino, versare l'acqua, il succo, lo zucchero e la gelatina in polvere. Mescolare gli ingredienti con un frustino e portare sul fuoco. Far bollire per un paio di minuti. Trasferire la gelatina calda in una ciotola e lasciar riposare per un paio di minuti. Pennellare la gelatina calda ma non bollente sopra alla frutta: in questo modo, la frutta rimarrà brillante, lucida e non si ossiderà.
  5. Lasciar riposare 2-3 ore in frigo prima di servire.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Un'esplosione di frutta, colore e dolcezza concentrata in una crostata meravigliosa. Già alla vista la crostata mette l'acquolina in bocca…e aspettate ad assaggiarla. Chi vuole essere al mio posto adesso?Provate anche le Crostatine alla Frutta Vegan e Senza Glutine e la Crostata Integrale alla Frutta!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

La Crostata alla Frutta è un dessert ricco di carboidrati e con una porzione modesta di lipidi e proteine. La prevalenza degli acidi grassi è di tipo saturo ed il colesterolo è abbondante. Si tratta di un alimento dolce non idoneo all'alimentazione contro le dislipidemie e il diabete; nella dieta ipocalorica può essere inserita in porzioni molto ridotte, preferibilmente a colazione. La porzione media di Crostata di Frutta non è ben definibile e va adeguata alla preparazione specifica.



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 146 Kcal

Carboidrati: 26.30 g

Proteine: 4.20 g

Grassi: 3.40 g

di cui saturi: 1.80g
di cui monoinsaturi: 1.20g
di cui polinsaturi: 0.40 g

Colesterolo: 78.60 mg

Fibre: 1.00 g

Ricette correlate