Supplì al Forno - Senza Glutine

Anche gli antipasti stanno al telefono? Se si tratta di supplì, la risposta è: Sì! Non avete idea a cosa mi riferisco? Sicuramente avrete sentito parlare dei supplì, delle sfiziose crocchette di riso, chiamate anche “supplì al telefono” per ricordare la mozzarella filante contenuta al loro interno! Scoprite la mia versione vegetariana e senza glutine, al forno!
Tratto da https://www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette/Antipasti/suppli-al-forno-senza-glutine.html


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: difficile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 144,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 30 minuti per la preparazione; 20 minuti per la cottura


0 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Antipasti / Ricette dietetiche Light / Ricette per Vegetariani / Ricette Senza Glutine / Supplì al Forno - Senza Glutine

Ingredienti

Per i Supplì

Per la panatura

Materiale occorrente

  •  Casseruola
  • Teglia
  • Carta da forno
  • Ciotole
  • Cucchiai

Preparazione

 

Cosa sapere prima di iniziare…
La ricetta originale del supplì prevede di preparare le crocchette insaporendo il riso con il sugo di carne: le crocchette vanno poi fritte nell’olio bollente. Noi proponiamo la versione vegetariana, cotta al forno.

  1. Per prima cosa, pulire i funghi, eliminare eventuali tracce di terriccio e tagliarli a fettine sottili. Far saltare i funghi in padella aggiungendo un filo d’olio, sale, pepe e aromatizzare con uno spicchio di aglio. Mantenere una fiamma allegra per 2-3 minuti, rigirandoli spesso, dunque abbassare il calore, coprire con il coperchio e proseguire per altri 5-6 minuti (in base al tipo di funghi scelti).
  2. Preparare il risotto: aggiungere il riso al sugo di funghi, unire un mestolino di brodo vegetale, dunque mescolare. Unire un altro mestolo di brodo solo quando il riso si è assorbito il liquido: procedere in questo modo fino a cottura.
  3. Trasferire il risotto su una ciotola, unire il grana e lasciar intiepidire.
  4. A questo punto, amalgamare il risotto ai funghi con il prezzemolo, un uovo e un cucchiaio di amido di mais.
 

Lo sapevi che…
L’aggiunta della maizena è un importante accorgimento per evitare che il supplì, durante la cottura, tenda a perdere la sua forma.

  1. Per la panatura leggera, preparare una ciotola con il latte e un’altra con la farina di mais (farina per polenta).
  2. Prelevare una cucchiaiata di composto, rotolare l’impasto tra le mani e inserire un bastoncino di mozzarella all’interno: modellare il riso per ottenere un cilindro (tipica forma del supplì). Continuare in questo modo fino a terminare l’impasto.
  3. Passare ogni supplì nella maizena, dunque nel latte e nella farina per polenta.
 

Lo sapevi che…
Per una panatura più consistente, preparare una soluzione di uova e latte, dunque passare il supplì nella farina (o nella maizena), poi nella soluzione di uova e terminare facendolo rotolare nella farina per polenta. A piacere ripetere l’operazione per due volte.

  1. Sistemare i supplì su una placca foderata con la carta da forno, irrorare con un filo d’olio e cuocere a 180°C per 20 minuti, avendo cura di rigirare le crocchette di riso a metà cottura.
  2. Sfornare i supplì, aprirli a metà e, se sono filanti, sono pronti per esser serviti. Accompagnateli con una salsa a vostro gusto!


Tratto da https://www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette/Antipasti/suppli-al-forno-senza-glutine.html





Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Il Supplì al Forno è un alimento che appartiene al gruppo degli antipasti.
Si tratta di una ricetta mediamente energetica, le cui calorie sono fornite principalmente dai carboidrati, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine.
I glucidi sono tendenzialmente complessi, gli acidi grassi monoinsaturi e i peptidi a medio e alto valore biologico.
Le fibre sono scarse, mentre il colesterolo risulta rilevante ma non eccessivo.
Gli alimenti ricchi di istamina o istamino-liberatori sono il formaggio grana e l’albume d’uovo.
Non contiene glutine ma apporta una discreta quantità di lattosio.
In porzioni normali e con frequenza di consumo saltuaria, il Supplì al Forno si presta alla maggior parte dei regimi nutrizionali. Non ha specifiche controindicazioni per il sovrappeso e le patologie metaboliche (ipercolesterolemia, diabete mellito tipo 2, ipertrigliceridemia, ipertensione arteriosa e obesità).
E’ ammesso nella dieta contro la celiachia ma non in quella per l’intolleranza al lattosio; la sua pertinenza nel regime alimentare per l’intolleranza all’istamina dipende soprattutto dalla suscettibilità individuale.
Si tratta di una ricetta che rispetta i criteri latto-ovo vegetariani ma non quelli vegani.
La porzione media di Supplì al Forno è di 70-80 g (circa 100-115 kcal).
Tratto da https://www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette/Antipasti/suppli-al-forno-senza-glutine.html

VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 144 Kcal

Carboidrati: 21,2 g

Proteine: 4,6 g

Grassi: 5,1 g

di cui saturi: 1,69g
di cui monoinsaturi: 2,93g
di cui polinsaturi: 0,51 g

Colesterolo: 27,4 mg

Fibre: 0,9 g



Commenti da Youtube

Ricette correlate