Ultima modifica 18.07.2019
/5

Ciao ragazzi e ben trovati nella sezione “in cucina con gli avanzi” di My-personaltrainerTv. Oggi vorrei proporvi una divertente ricetta che si prepara in un batter d'occhio utilizzando gli avanzi di polenta del giorno prima: le pizzette di polenta, degli squisiti bocconcini che si prestano in modo eccellente per un antipasto fuori dal comune… indicato anche per i nostri amici celiaci perché in questa rivisitazione delle pizzette non troviamo traccia di glutine!! Oggi prepareremo la pizza di polenta alla napoletana, quindi con acciughe e capperi.. ma insomma potete utilizzare tutti gli ingredienti che desiderate!! Andiamo subito a scoprire l'idea!

Video della Ricetta

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Carta di Identità della Ricetta

Categoria Ricetta: Antipasti / In Cucina con gli Avanzi / Ricette Senza Glutine / Pizzette di polenta per celiaci

Ingredienti

Per il condimento

Per la polenta (base della pizza)

Materiale Occorrente

  • Coppa pasta
  • Tagliere per alimenti
  • Carta da forno
  • Piastra da forno
  • Coltello affilato per tagliare il formaggio

Preparazione

Per preparare questa ricetta abbiamo utilizzato gli avanzi di polenta del giorno precedente. Ad ogni modo, è possibile realizzare queste meravigliose pizzette da zero, ovvero preparando la polenta appositamente. Le dosi per il piatto di polenta utilizzato in questa ricetta sono: 1 litro di acqua, 1 pizzico di sale, 200 g di farina di mais.

  1. Con il coppa pasta ricavare 6 quadratini (oppure 6 cerchietti) di polenta, che fungeranno da base per la pizzetta. Disporre i quadratini ottenuti su una piastra da forno foderata con la carta oleata.
  2. Preparare il formaggio: con il coltello apposito, ricavare 12 fettine di mozzarella per pizza.

Il consiglio della Personal-cooker
Si consiglia di evitare l’utilizzo della mozzarella fior di latte perché in cottura il liquido che fuoriesce potrebbe inumidire le pizzette. In alternativa, è possibile utilizzare un formaggio a pasta filata tipo Asiago.

  1. Sopra ogni “pizzetta” disporre al centro un cucchiaino di passata di pomodoro. Dunque farcire con un paio di dischetti di mozzarella per pizza, un’acciuga e qualche cappero.
  2. Terminare con una spolverizzata di origano e far dorare in forno caldo a 180°C per 20 minuti.
  3. Servire subito come antipasto o come contorno alternativo.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Mi raccomando, servite le pizzette di polenta bollenti: in questo modo, il formaggio sarà ancora morbido ed abbraccerà la base di polentina della pizzetta. Una vera delizia!!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Le pizzette di polenta per celiaci sono un primo piatto ipocalorico. Come per tutti i primi piatti a base di polenta, la traduzione nutrizionale si riferisce al piatto finito ed include una notevole quantità d'acqua (4 volte il peso della farina). Le pizzette di polenta sono un alimento adatto all'alimentazione del celiaco, che non tollerando il glutine DEVE evitare le farine di frumento e altri cereali che lo contengono. Dal punto di vista nutrizionale, le pizzette di polenta sono sufficientemente equilibrate e una porzione può raggiungere tranquillamente i 200-300g di peso a cotto. NOTA BENE: i valori di acidi grassi saturi, monoinsaturi e polinsaturi non sono disponibili, ma risultano comunque diversi da 0 (valore riportato nella tabella a lato).



Valori nutrizionali (100 g)

  • Calorie: 75 Kcal
  • Carboidrati: 11.20 g
  • Proteine: 3.20 g
  • Grassi: 2.20 g
    • di cui saturi: 0.00g
    • di cui monoinsaturi: 0.00g
    • di cui polinsaturi: 0.00 g
  • Colesterolo: 7.00 mg
  • Fibre: 1.20 g
Foto Pizzette di polenta per celiaci

Autore

Alice Mazzo

Alice Mazzo

Presentatrice di Ricette di Alice
Creatività e perseveranza, con un pizzico di follia: il mix d’ingredienti perfetto che definisce Alice, presentatrice del programma Ricette di Alice, su My-personaltrainerTV. Il suo cuore batte per la cucina salutistica: appassionata di alimentazione, la sua mission è trasmettere la passione per la cucina sana, trasformando bombe caloriche in bocconcini leggeri, senza rinunciare al gusto