Trisma - Cause e Sintomi

Trisma - Cause e Sintomi
Ultima modifica 06.08.2019

Definizione

Il trisma è una contrattura prolungata dei muscoli masticatori. Questo spasmo provoca una forte dolorabilità locale, associata a difficoltà ad aprire la bocca (in pratica, blocca la mandibola in chiusura); ne derivano problemi nell'alimentarsi e nella fonazione.

Il trisma è il sintomo più comune del tetano. Altre possibili cause includono disturbi del sistema nervoso centrale (meningite, epilessia e rabbia) e avvelenamento da stricnina. Il trisma può anche essere l'espressione della malattia malarica e si può verificare durante un processo patologico locale, come nel caso di tonsillite, parotite, artrite temporo-mandibolare, frattura dell'osso zigomatico e carcinoma della bocca.

Possibili Cause* di Trisma

* Il sintomo - Trisma - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Trisma può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.

La presente guida non intende in alcun modo sostituirsi al parere di medici o di altre figure sanitarie preposte alla corretta interpretazione dei sintomi, a cui rimandiamo per ottenere una più precisa indicazione sulle origini di qualsiasi sintomo.