Nictalopia - Cause e Sintomi

Definizione

La nictalopia è una condizione patologica caratterizzata dall'incapacità di vedere bene in condizioni di forte illuminazione e nelle ore diurne. Le capacità visive dei soggetti che ne sono affetti risultano, invece, migliori al crepuscolo e in presenza di una luce attenuata.

Si tratta della condizione opposta all'Emeralopia o cecità notturna.

La nictalopia può esprimere una particolare efficienza visiva in condizione di penombra (nictalopia fisiologica).
Dal punto di vista patologico, invece, la nictalopia si manifesta quando la retina perde la propria sensibilità a causa di un malfunzionamento dei coni (fotorecettori deputati alla visione diurna e cromatica). Questa condizione è associata soprattutto alla retinite pigmentosa, una patologia caratterizzata dalla degenerazione dei coni della retina e dal conseguente prevalere delle funzioni dei bastoncelli. Oltre a provocare una minorazione visiva nelle ore diurne, la retinite pigmentosa si associa spesso a difetti nella percezione dei colori.


Nictalopia

Effetti della cecità notturna. In alto la normale visione crepuscolare, in basso nel caso di nictalopia

Possibili Cause* di Nictalopia

* Il sintomo - Nictalopia - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Nictalopia può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.