Dromomania - Cause e Sintomi

Dromomania - Cause e Sintomi
Ultima modifica 06.11.2017

Definizione

La dromomania è una tendenza nevrotica, che si manifesta come il bisogno non sopprimibile di vagare da un posto all'altro.

Questo stimolo psicologico può tradursi in fughe improvvise che generalmente avvengono senza alcuna meta prestabilita, oppure senza un rapporto sufficientemente comprensibile con tale reazione.

La dromomania è un comportamento che si osserva nel disturbo bipolare in associazione a stati di disforia (cioè alterazioni dell'umore in senso depressivo) scatenati da circostanze esterne. Tuttavia, questa forma di nomadismo può rappresentare anche un sintomo del disturbo dissociativo dell'identità (fuga dissociativa) o delle personalità borderline.

Nel contesto delle patologie psichiatriche, la dromomania è interpretata come un tentativo di fuga dalla propria angoscia oppure, come accade nei casi di paranoia, dall'assillo generato dal senso di persecuzione.

Nel linguaggio comune, il termine è talvolta usato per indicare un desiderio generalizzato di viaggiare e per descrivere le persone che hanno un forte bisogno emotivo o fisico di essere sempre in movimento per visitare nuovi luoghi, spesso a scapito di famiglia, lavoro e vita sociale.


dromomania

Possibili Cause* di Dromomania

* Il sintomo - Dromomania - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Dromomania può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.

La presente guida non intende in alcun modo sostituirsi al parere di medici o di altre figure sanitarie preposte alla corretta interpretazione dei sintomi, a cui rimandiamo per ottenere una più precisa indicazione sulle origini di qualsiasi sintomo.