Cruralgia - Cause e Sintomi

Definizione

La cruralgia è un dolore che si irradia lungo la faccia anteriore e/o interna della coscia, ossia lungo il decorso del nervo crurale.

Questo sintomo può insorgere in maniera violenta (come accade, ad esempio, dopo uno sforzo per sollevare dei pesi) o progressiva. Talvolta, il dolore nella regione crurale può essere associato a mal di schiena (lombocruralgia). Nei casi più gravi, tale manifestazione è accompagnata da intorpidimento, sensazione di bruciore, formicolii e debolezza nella gamba colpita.

La cruralgia può derivare da un'irritazione e da una compressione delle radici del nervo crurale a livello delle vertebre L2-L4 (conflitto disco-radicolare lombare).

Nella maggior parte dei casi, il Dolore del Nervo Crurale risulta da un'erniazione o da una protrusione di un disco intervertebrale

Altre possibili cause di cruralgia comprendono irregolarità ossee (secondarie a fratture vertebrali, osteoporosi, artrosi con formazione di osteofiti ecc.) e restringimento del canale vertebrale (stenosi lombare).

La cruralgia può essere favorita anche da errate abitudini posturali, sovrappeso e vita sedentaria.

Meno frequentemente, questa manifestazione è causata da tumori e patologie sistemiche come diabete, iperparatiroidismo, ipertiroidismo e mieloma multiplo.


Cruralgia

Possibili Cause* di Cruralgia

* Il sintomo - Cruralgia - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Cruralgia può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.