Comparsa ad ondate di piccole chiazzette rosse pruriginose su testa, viso, tronco e arti che col tempo evolvono in piccole vesciche e poi in croste destinate a cadere - Cause e Sintomi

Comparsa ad ondate di piccole chiazzette rosse pruriginose su testa, viso, tronco e arti che col tempo evolvono in piccole vesciche e poi in croste destinate a cadere - Cause e Sintomi
Ultima modifica 27.07.2021

Definizione

La comparsa ad ondate di macule pruriginose, di colore rosso-vinoso, che col tempo evolvono in piccole vesciche ed in croste destinate a cadere è una manifestazione tipica della varicella.

L'esantema di questa malattia si manifesta dopo 11-15 giorni dal contagio. 24-36 ore prima della comparsa delle lesioni cutanee varicellose, possono presentarsi dei sintomi prodromici che comprendono malessere generale, irritabilità, inappetenza, cefalea lieve e febbre solitamente moderata (intorno ai 38,5° C). L'eruzione iniziale di tipo maculare compare in particolare su torace, volto, cuoio capelluto, addome, cosce e parte superiore delle braccia; il rash della varicella può essere generalizzato (nei casi gravi) o più limitato, tuttavia quasi sempre interessa la parte superiore del tronco. Nell'arco di poche ore, le chiazzette si trasformano in vescicole su sfondo eritematoso, spesso intensamente pruriginose. In seguito, le lesioni diventano pustolose e vengono sostituite da crosticine (il processo dura circa 4 o 5 giorni).

L'esantema della varicella ha la caratteristica di presentarsi in ondate successive, quindi sul corpo saranno presenti lesioni a diversi stadi di maturazione (in pratica, alcune macule compaiono nel momento in cui le vescicole precedenti iniziano ad evolvere in croste). Le nuove lesioni solitamente cessano di manifestarsi a partire dal 5° giorno e la maggior parte delle vescicole sono nella fase crostosa a partire dal 6° giorno; la maggior parte delle croste scompare entro 20 giorni dall'esordio della malattia.

Prima che fosse completamente eradicato, la varicella poteva essere facilmente confusa con il vaiolo. A differenza di quest'ultimo, però, le lesioni varicellose hanno una dimensione variabile a seconda del momento in cui vengono a crearsi, mentre le pustole vaiolose sono tutte all'incirca della stessa dimensione. Inoltre, l'esantema della varicella non si localizza normalmente al palmo delle mani ed alla pianta dei piedi.

Possibili Cause* di Comparsa ad ondate di piccole chiazzette rosse pruriginose su testa, viso, tronco e arti che col tempo evolvono in piccole vesciche e poi in croste destinate a cadere

* Il sintomo - Comparsa ad ondate di piccole chiazzette rosse pruriginose su testa, viso, tronco e arti che col tempo evolvono in piccole vesciche e poi in croste destinate a cadere - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Comparsa ad ondate di piccole chiazzette rosse pruriginose su testa, viso, tronco e arti che col tempo evolvono in piccole vesciche e poi in croste destinate a cadere può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.

La presente guida non intende in alcun modo sostituirsi al parere di medici o di altre figure sanitarie preposte alla corretta interpretazione dei sintomi, a cui rimandiamo per ottenere una più precisa indicazione sulle origini di qualsiasi sintomo.

Autore

Giulia Bertelli
Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici