Sintomi Cisti di Bartolini

Definizione

Le cisti di Bartolini sono formazioni rotondeggianti che si sviluppano nella regione vulvare, all'interno delle grandi labbra. Si sviluppano in circa il 2% delle donne, solitamente tra i 20-30 anni.

Le ghiandole di Bartolini sono due piccole ghiandole simmetriche, localizzate nella porzione posteriore e laterale dell'orifizio vaginale. La loro funzione consiste nel secernere un liquido vischioso e incolore deputato a lubrificare i tessuti vaginali durante i rapporti sessuali. Talvolta, i dotti escretori da cui fuoriesce questo liquido si ostruiscono, provocando la formazione di una cisti.

Le possibili cause comprendono processi infettivi-infiammatori e lesioni traumatiche. Raramente, le cisti derivano da una malattia trasmessa per via sessuale (es. gonorrea e clamidia).

Sintomi e Segni più comuni*

*I sintomi evidenziati dal grassetto sono tipici, ma non esclusivi, del disturbo Cisti di Bartolini