Sintomi Bronchiectasie

Definizione

Le bronchiectasie sono una forma di broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), caratterizzata dallo stiramento e dall'abnorme dilatazione delle vie aeree, a causa della formazione di tappi di muco.

Le bronchiectasie possono essere diffuse (coinvolgono un'area estesa) o focali (si sviluppano solo in una o due zone dell'albero respiratorio).

All'origine di tale condizione vi è uno stato infettivo ed infiammatorio cronico, in grado di danneggiare le pareti dei bronchi e determinare una perdita della capacità di eliminare le secrezioni viscose che si accumulano nelle vie respiratorie. La presenza di questo muco provoca, a sua volta, un aumentato rischio di colonizzazione da parte di agenti patogeni, che predispone il paziente a nuove infezioni e flogosi. Si viene così a creare un circolo vizioso.

Nel tempo, le vie aeree si dilatano, cicatrizzano e distorcono. In particolare, le pareti bronchiali risultano ispessite da edema e neovascolarizzazione, mentre la distruzione dell'interstizio e degli alveoli circostanti provoca fibrosi e/o enfisema. I danni possono diventare così gravi da ostacolare il passaggio dell'aria (insufficienza respiratoria) e creare problemi all'ossigenazione a tutto l'organismo.

Le bronchiectasie sono frequentemente associate a fibrosi cistica (causa più frequente), immunodeficienze (per terapie farmacologiche, infezione da HIV ecc.) ed infezioni ricorrenti, sebbene alcuni casi sembrino essere idiopatici. La forma diffusa può svilupparsi anche in pazienti con anomalie genetiche o anatomiche che colpiscono le vie aeree. Le bronchiectasie focali si sviluppano prevalentemente da un'infezione polmonare non curata (es. polmonite, tubercolosi o infezioni da miceti) o da un'ostruzione dovuta, ad esempio, alla presenza di corpi estranei e tumori.

All'origine di tale condizione patologica, inoltre, può esservi la sindrome di Sjögren, l'aspergillosi broncopolmonare allergica, il deficit di di a1-antitripsina ed i disordini delle ciglia che rivestono le pareti dei bronchi.

Sintomi e Segni più comuni*

*I sintomi evidenziati dal grassetto sono tipici, ma non esclusivi, del disturbo Bronchiectasie