Astenia - Cause e Sintomi

Astenia - Cause e Sintomi
Ultima modifica 23.05.2022

Definizione

L'astenia è una senso di stanchezza, debolezza o mancanza di energia ("asthenes" in greco significa "privo di forza"). Può comportare diminuzione della capacità fisica e mentale, ridotta resistenza allo sforzo e facile affaticamento.

L'astenia è un sintomo aspecifico, presente in molte condizioni patologiche, tra cui: infezioni croniche (es. epatiti virali), endocrinopatie (diabetemorbo di Addisonipotiroidismo ecc.), anemiecarenze alimentari, malattie neuromuscolari, intossicazioni e neoplasie.

Un senso di stanchezza intensa è comune durante la convalescenza da influenza ed altre malattie infettive; questa condizione è caratterizzata dalla compromissione dello stato generale con vitalità ridotta, abbassamento della pressione arteriosa e facile esauribilità. L'astenia si riscontra anche nella fibromialgia, condizione in cui la stanchezza è marcata ed associata ad affaticamento anche dopo sforzi fisici di lieve entità e a dolori muscolari diffusi.

Inoltre, l'astenia può essere una manifestazione di affezioni psichiatriche, accompagnandosi spesso a depressioneinsonniapalpitazione e stati ansiosi.

Non sempre i cali energetici sono riconducibili ad una patologia specifica. In condizioni fisiologiche, l'astenia è frequente durante il primo e l'ultimo trimestre di gravidanza, in menopausa, in caso di sovraffaticamento fisico e mentale (o riposo insufficiente) e, nello sport, in seguito ad uno squilibrio fra carico e recupero.

Un senso di spossatezza si può manifestare anche in prossimità di un cambio di stagione (astenia primaverile).

Possibili cause di astenia

Astenia è un sintomo comune o probabile di queste malattie

Cause comuni

Cause rare

Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Astenia può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.

La presente guida non intende in alcun modo sostituirsi al parere di medici o di altre figure sanitarie preposte alla corretta interpretazione dei sintomi, a cui rimandiamo per ottenere una più precisa indicazione sulle origini di qualsiasi sintomo.

Autore

Dott.ssa Giulia Bertelli

Dott.ssa Giulia Bertelli

Biotecnologa Medico-Farmaceutica
Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici