Zucchero di Palma

Lo zucchero di palma è un dolcificante naturale originariamente estratto dalla linfa di alcune palme del Genere Phoenix, come la Specie dactylifera e la Specie sylvestris. Oggi, lo zucchero di palma viene anche ricavato dalla linfa della palma appartenente al Genere Arenga e Specie pinnata, oltre che dalla pianta identificabile nel Genere Nypa e Specie fruticans.
Lo zucchero di palma viene spesso etichettato col nome della pianta di origine, motivo per cui è possibile reperirne di moltissime tipologie (ad es. zucchero di arenga); basti pensare che la coltivazione di palme interessa tutto il continente africano nonché il continente asiatico.
Lo zucchero di palma è ricavato dalla bollitura (fino all'addensamento) della linfa estratta dalle infiorescenze della palma; la sua commercializzazione avviene sia in forma semiliquida, sia in forma cristallizzata. In pochi casi, piuttosto che le infiorescenze, viene utilizzato direttamente il tronco della piante.
La variabilità dei vari tipi di zucchero è estremamente ampia. Alcuni considerano lo zucchero di palma e lo zucchero di cocco (zucchero di palma di cocco) due prodotti totalmente diversi ma, a dire il vero, può trattarsi di un alimento ottenuto per mezzo dello stesso e identico procedimento rispetto ad altre palme. In Tahilandia per esempio, è particolarmente accentuata la distinzione tra lo zucchero ricavato dal tronco della palma da zucchero e l'analogo ottenuto dalle infiorescenze della palma da cocco. Tuttavia, per la stragrande maggioranza degli zuccheri di palma, la differenza è puramente semantica piuttosto che chimico-nutrizionale.

Immagini simili