Le valvole cardiache

Il cuore possiede quattro valvole – le cosiddette valvole cardiache – le quali servono a regolare il flusso di sangue tra gli atri e i ventricoli e tra i ventricoli e i vasi sanguigni che dipartono dai ventricoli stessi. La corretta chiusura e la corretta apertura delle valvole è fondamentale per garantire l'unidirezionalità del flusso sanguigno.

Ricordando che il cuore può essere idealmente suddiviso in due metà, nella metà destra prendono posto la valvola tricuspide e la valvola polmonare, mentre nella metà sinistra hanno sede la valvola mitrale e la valvola aortica.

Più precisamente…

La valvola tricuspide si trova tra l'atrio destro e il ventricolo destro ed è attraversata dal sangue povero di ossigeno che ha appena irrorato gli organi e i tessuti del corpo.

La valvola polmonare risiede tra il ventricolo destro e l'arteria polmonare e si occupa di regolare il flusso di sangue diretto ai polmoni, per l'ossigenazione dei globuli rossi.

La valvola mitrale prende posto tra l'atrio sinistro e il ventricolo sinistro ed è attraversata dal sangue in uscita dai polmoni e carico di ossigeno.

La valvola aortica, infine, ha sede tra il ventricolo sinistro e l'aorta e ha la funzione fondamentale di far fluire il sangue verso il sistema arterioso e verso i vari organi del corpo, per la loro ossigenazione.

Immagini simili