Esiste un vaccino anti-HPV anche per gli uomini?

Nell'uomo, le infezioni da Papilloma virus umano (HPV) possono essere collegate allo sviluppo di alcuni alterazioni tumorali del pene o dell'ano, meno frequenti di quelle al collo dell'utero.

Per quanto riguarda i giovani maschi, il vaccino anti-HPV ha dimostrato la sua efficacia ed è stato approvato per la prevenzione dei condilomi genitali. L'estensione della vaccinazione agli uomini sessualmente attivi potrebbe ridurre la circolazione del virus e le patologie correlate all'infezione. Inoltre, contribuirebbe ad aumentare la protezione della popolazione femminile, in quanto va ricordato che i maschi sono corresponsabili nella trasmissione dell'HPV per via sessuale. Un'applicazione di questi vaccini a livello globale potrebbe teoricamente ridurre il rischio tumorale femminile del 12-15% e quello maschile del 4-5%.

Attualmente, i programmi vaccinali nazionali anti-HPV sono gratuiti solamente per le bambine di sesso femminile, che non hanno ancora contratto l'infezione. Si sta valutando l'opportunità di estendere la vaccinazione anche i maschi. Nel frattempo, se si desidera, è possibile vaccinare i ragazzi fino ai 15 anni d'età, previa indicazione e prescrizione del medico. Il vaccino anti-HPV può essere acquistato in farmacia.

Immagini simili