Quanto è diffuso il cancro al pancreas?

Il cancro al pancreas è uno dei tumori maligni più mortali per l'essere umano. Uno dei principali motivi della sua alta mortalità è il fatto che, spesso, nelle fasi iniziali è asintomatico, quindi difficilmente riconoscibile.

Secondo stime recenti, i casi di cancro del pancreas diagnosticati ogni anno, nel mondo, sarebbero circa 280000.
Inoltre – sempre secondo gli stessi studi statistici – questa grave neoplasia maligna colpirebbe una persona su 69 e avrebbe un tasso di sopravvivenza, a 5 anni dalla diagnosi, del 5-6% (ovvero solo 5-6 pazienti su 100 sono ancora vivi dopo che sono trascorsi 5 dalla diagnosi della malattia).

Nel nostro Paese, si registrano annualmente circa 10000 nuove diagnosi. A differenza di un tempo in cui il cancro del pancreas era più diffuso nel sesso maschile, oggi uomini e donne si ammalano in ugual misura. Il motivo è legato, molto probabilmente, al fatto che il numero di fumatrici (N.B: il fumo è un fattore di rischio importante) è aumentato.
Questa omogeneità tra i due sessi è comune anche ad altri paesi industrializzati, come per esempio gli Stati Uniti o il Regno Unito.

In base a uno studio statunitense, tra il 2010 e il 2030, l'incidenza annuale del cancro del pancreas è destinata ad aumentare del 55%.

Immagini simili