Quali sono i risultati della TURP nei pazienti con ipertrofia prostatica benigna?

La resezione transuretrale della prostata (TURP) è l'intervento chirurgico di rimozione parziale della prostata, riservato agli uomini affetti da ipertrofia prostatica benigna.
La sua realizzazione migliora sia la sintomatologia connessa a tale condizione morbosa (difficoltà di minzione, flusso d'urina debole o intermittente, nicturia ecc) sia la qualità delle vita delle persone malate.

Ma in che cosa consistono precisamente i benefici che può garantire la TURP?

Innanzitutto, il paziente si deve sforzare molto meno per urinare e non sente più il bisogno ricorrente di recarsi in bagno; ciò garantisce, a differenza di quanto accadeva prima dell'intervento, la possibilità di svolgere qualsiasi attività quotidiana senza l'assillo di doversi trovare sempre nelle vicinanze di un gabinetto.

Quindi, sente di avere maggiore controllo del flusso d'urina, di non doversi più recare in bagno tante volte alle notte e di possedere una forza maggiore nell'espellere l'urina.

Infine, riesce a svuotare completamente la vescica, quindi soffre meno di perdite d'urina, di infezioni urinarie, di calcoli vescicali ecc.

Immagini simili