Meningite meningococcica: vaccini disponibili

Per prevenire la meningite meningococcica esistono più vaccini che hanno composizione diversa e vengono utilizzati sulla base di quelle che sono le caratteristiche dei sierotipi circolanti nelle varie aree geografiche.

La vaccinazione anti-meningococco C è stata introdotta in Italia nel 2005; può essere somministrato in due dosi contemporaneamente agli altri vaccini pediatrici di uso comune, se effettuata da due mesi a un anno di età. Per i bambini più grandi e gli adulti, invece, è sufficiente una sola dose.

Contro i sierogruppi A, C, W135 e Y, invece, è disponibile un vaccino polisaccaridico tetravalente, capace di garantire l'immunizzazione attiva contro la meningite causata da questi meningococchi. Finora, la vaccinazione è raccomandata soprattutto ai viaggiatori nei Paesi dove questi sierotipi circolano con più frequenza. È necessaria una sola dose di vaccino somministrata in regione deltoidea, ma dopo un periodo di 3-5 anni può rendersi necessario un richiamo per assicurare una protezione ottimale. Tale vaccino è utilizzabile dopo il secondo anno di vita.

Immagini simili