Mal di testa da aereo: cause

La cefalea da aereo è una forma di mal di testa correlata ai viaggi in aeroplano.

Si manifesta con un breve, ma intenso attacco di dolore che insorge in modo improvviso, soprattutto durante la fase di atterraggio.

La cefalea da aereo è unilaterale e descritta come trafittivo. In quasi tutti i casi, il disturbo dura meno di 30 minuti.

Meccanismi alla base

Di recente segnalazione, ancora non è ben chiaro cosa possa scatenarla, ma probabilmente, come per altre forme di cefalea, l'eziologia è multifattoriale.

L'ipotesi più accreditata è che il disturbo sia correlato ad una mancata compensazione fra la pressione dell'aria contenuta nelle cavità dei seni paranasali e quella ambientale durante il rapido cambiamento di quota.

Alla base, quindi, vi sarebbe lo stesso meccanismo responsabile di un dolore simile in chi è affetto da sinusite, sindrome da raffreddamento o altre affezione delle vie aeree superiori antecedenti il volo.

Immagini simili