Quando sono indicate le iniezioni intravitreali?

I farmaci attualmente approvati ed utilizzati per l'uso intraoculare sono gli anti-VEGF (ossia antiangiogenici contro il fattore di crescita delle cellule endoteliali vascolari prodotto in eccesso) e i cortisonici.

I farmaci antiangiogenici (anti-VEGF) sono utilizzati nel trattamento della degenerazione maculare senile (forma umida o essudativa), della retinopatia diabetica e dell'edema maculare (diabetico o causato da trombosi dei vasi retinici). Gli anti-VEGF, infatti, sono inibitori della formazione di nuovi vasi sanguigni retinici, in grado di rallentare la progressione della patologia.

I cortisonici, invece, sono impiegati prevalentemente nella gestione di alcune patologie infiammatorie dell'occhio (ad esempio: uveite).

Immagini simili