Glaucoma e apnea del sonno: esiste una relazione?

Una recente ricerca medica, pubblicata dalla rivista Ophthalmology ("Obstructive Sleep Apnea and Increased Risk of Glaucoma"), ha evidenziato un possibile legame tra la sindrome delle apnee ostruttive nel sonno (OSAS) e il glaucoma, in particolare nella sua variante a pressione normale. Questa particolare forma di neuropatia glaucomatosa ad angolo aperto può causare la perdita della vista e danneggiare il nervo ottico, nonostante la pressione intraoculare rimanga nel range di normalità.

La sindrome delle apnee ostruttive nel sonno è notoriamente considerata un fattore di rischio per patologie cardiovascolari e neurovascolari; il glaucoma sarebbe riconducibile ad alterazioni del flusso ematico a livello del nervo ottico causate dai ripetuti episodi apneici.

Gli autori dello studio, in particolare, hanno riscontrato un' incidenza maggiore di glaucoma normoteso tra i soggetti affetti da sindrome delle apnee ostruttive nel sonno, suggerendo un'associazione tra le due condizioni. Sono comunque necessari ulteriori studi per confermare tali dati; nel frattempo, si può consigliare alle persone che soffrono di OSAS di sottoporsi a controlli oculistici periodici.

Immagini simili