Flatulenze e salute - Flora batterica putrefattiva

La flora intestinale cosiddetta putrefattiva ha la capacità di digerire proteine e piccoli peptidi sfuggiti alla digestione e all'assorbimento enterico.

La putrefazione, non a caso, è il processo di decomposizione delle proteine. Non è casuale nemmeno il fatto che una dieta ad alto contenuto proteico favorisca lo sviluppo di una flora batterica intestinale prevalentemente putrefattiva.

I problemi derivano dal fatto che, a partire dalle proteine, questi batteri producono diverse sostanze (ammine, ammoniaca, fenoli, indoli); tra queste alcune (in particolare le amine) conferiscono alle flatulenze un odore sgradevole (es. putrescina e cadaverina), mentre altre risultano particolarmente tossiche se non addirittura cancerogene.

Basti pensare alle reazioni di nitrosazione dalle quali possono generarsi compositi cancerogeni, come le nitroso-ammine. Questo spiegherebbe come mai una dieta ricca di carne e povera di frutta e verdura sia correlata ad un aumento del rischio di cancro al colon-retto.

Immagini simili