Fave: Descrizione Botanica

Le favesono piante erbacee appartenenti alla Famiglia Fabaceae (o leguminose), Sottofamiglia Faboideae, Tribù Vicieae, Genere Vicia e Specie faba; la nomenclatura binomiale delle fave è Vicia faba.

La fava, in toscana “baccello” e in inglese “broad bean”, è una Specie di leguminosa (Fabaceae) originaria del Nord Africa e del Sud Ovest e Sud dell'Asia, che viene ampiamente coltivata altrove.

Si tratta di una pianta rigida ed eretta, alta circa 0,5-1,8m, con gambi robusti aventi sezione quadrata. Le foglie sono pennate con 2-7 foglioline lunghe 10-25cm e di un distinto colore glauco (grigio-verde); a differenza di molti altri componenti del Genere Vicia, le foglie delle fave non possiedono i viticci per arrampicarsi.

I fiori, lunghi 1-2,5cm, sono provvisti di cinque petali bianchi (alcuni dei quali macchiettati di scuro); esiste anche una varietà di fave dai fiori cremisi talmente rara da essere stata recentemente salvata dall'estinzione. I fiori delle fave hanno un profumo intenso e dolce, molto attraente per le api ed altri impollinatori.

Il frutto delle fave è un baccello ampio e coriaceo, superficialmente provvisto di peluria, color verde da acerbo e bruno-nerastro a piena maturazione. Nelle specie selvatiche, i baccelli sono lunghi 5-10cm ed hanno uno spessore di 5-10mm; alcune cultivar moderne ad uso alimentare vantano baccelli lunghi fino a 15-25cm e spessi 2-3cm. Ognuno contiene 3-8 semi di sezione ovale e forma appiattita, lunghi 5-10mm nella pianta selvatica e fino a 20-25mm in quella domestica.

La fava è diploide e possiede 12 cromosomi (sei coppie omologhe). Cinque coppie di cromosomi sono acrocentrici e una coppia è metacentrica.

Immagini simili