Dengue: è disponibile un vaccino?

Attualmente, non è disponibile alcun vaccino autorizzato per prevenire la dengue. Le caratteristiche dei quattro sierotipi di virus (DENV-1, DENV-2, DENV-3, DENV-4) sono state oggetto di studio in anni recenti, dopo che si è registrato un incremento della diffusione della malattia. Purtroppo, l'aver contratto la dengue protegge il soggetto solo nei confronti del virus che l'ha causata, mentre comporta solamente una breve e non duratura immunità rispetto gli altri tre sierotipi virali.

Tra i candidati anti-dengue in sperimentazione, il prodotto più promettente è il vaccino Cyd-Tdv sviluppato dalla Sanofi Pasteur, che ha raggiunto la fase 3 di sviluppo clinico. Secondo una ricerca pubblicata su The Lancet, il prodotto ha dimostrato di garantire una protezione moderata (56,5%) contro la dengue, in zone dove è endemica (Filippine, Tailandia, Indonesia, Vietnam e Malesia). Il vaccino, in particolare, è risultato efficace nei confronti di tre dei quattro sierotipi virali responsabili della malattia.

In attesa della conferma di queste valutazioni, la misura più efficace contro la dengue consiste nell'evitare le punture dei vettori nelle aree endemiche, ricorrendo a repellenti e vestiti protettivi. Per prevenire la diffusione dell'infezione, inoltre, si dovrebbero applicare le zanzariere sopra i letti, sulle porte e sulle finestre, oltre ad attuare tutte le misure volte a ridurre l'infestazione da zanzare negli ambienti esterni: corretto smaltimento delle acque di fogna e rimozione dei rifiuti solidi urbani, interventi periodici di disinfestazione ed eliminazione delle raccolte d'acqua che possono essere usate per lo sviluppo delle larve.

Immagini simili