Alcune cose che forse si ignorano sul cuore

Grazie ai progressi della medicina e allo svolgimento di numerosi studi scientifici a riguardo, si è venuti a conoscenza di diverse caratteristiche del cuore, alcune delle quali sono davvero molto interessanti.

Per esempio…

Il cuore dell'uomo è diverso dal cuore della donna. Infatti, pesa di più – 280 grammi circa contro i 230 circa della donna – ed esegue, a riposo, meno battiti al minuto – 70 contro i 78 della donna.

Il cuore non è di colore rosso. Il suo vero colore è marrone coloniale, con qualche zona gialla dovuta alla presenza di depositi di grasso.

Il cuore non è a sinistra, ma in posizione centrale, tra i due polmoni.

La forza con cui il cuore pompa il sangue in circolo è equivalente alla forza che serve per comprimere, con una mano, una pallina da tennis. Pensando a tale gesto, si pensi anche di ripeterlo almeno 100000 volte in un giorno, ovvero il numero di battiti compiuti dal cuore in una giornata.

Il cuore di ciascun essere umano comincia a battere 4 settimane dopo il suo concepimento. Da quel momento in poi, terminerà il suo "lavoro" solo alla conclusione della vita.

Il cuore può ammalarsi a causa dello stress e delle emozioni forti. Il cosiddetto crepacuore o cuore spezzato, infatti, ha una spiegazione scientifica, che consiste nell'aumento di alcuni ormoni che paralizzano il miocardio. Il termine medico per indicare tali condizioni patologiche è cardiomiopatia di takotsubo.

Immagini simili