Congiuntivite allergica: perché in primavera?

Con l'arrivo della primavera - nei soggetti suscettibili - la reazione allergica è scatenata dai pollini di erbe, arbusti o alberi, che vengono trasportati dall'aria.

Le allergie oculari compaiono, quindi, nel periodo dell'anno in cui sono presenti i pollini che causano questa reazione, seguendo il ciclo vitale della pianta responsabile e sulla base del quale vengono realizzati i calendari pollinici. Ad esempio, i pollini di Ambrosia sono responsabili di un numero sempre maggiore di allergie tra la tarda estate e l'inizio dell'autunno.

Immagini simili