Allergia oculare: perché succede?

Le allergie oculari - la più frequente delle quali è la congiuntivite - sono causate dall'esposizione ad una sostanza a cui l'organismo è particolarmente sensibile. Questa innesca un forte meccanismo di difesa, a volte smisurato, per eliminarla.

L'allergia può manifestarsi sia nell'occhio, sia nei suoi annessi con un'irritazione intensa, arrossamento, gonfiore, lacrimazione, pizzicore, bruciore e visione offuscata.

La reazione, inoltre, può far parte di un contesto più generale, associandosi ad altri disturbi, quali congestione o prurito nasale, starnuti, orticaria, tosse ed emicrania.

Immagini simili