Ciliegie e Produzione Mondiale

Di seguito verranno elencate le zone di produzione agricola di ciliegie più importanti al mondo, suddividendo sia per continenti che per regioni specifiche.

Asia e Medio Oriente

Le coltivazioni principali di ciliegie in Asia Occidentale sono in: Turchia (principalmente in Anatolia), Iran, Uzbekistan, Libano (Valle della Bekaa), Siria (alture del Golan) e Israele (Alture del Golan, Gush Eztion e nord della Galilea).

Europa

I paesi europei che vantano la maggior produttività di ciliegie sono Italia e Spagna, secondariamente pure altre regioni mediterranee e, in misura inferiore, certi paesi baltici e della Scandinavia Meridionale.

In Francia, a partire dal 1920, le prime ciliegie di stagione sono marzaiole e provengono dalla regione di Céret (Pirenei orientali); per tradizione (dal 1932), i produttori locali mandano la prima cassa di ciliegie al presidente della Repubblica francese.

Nord America

Negli Stati Uniti, la maggior parte dei ciliegi sono coltivati a Washington, in California, in Oregon, nel Wisconsin e nel Michigan.

Le cultivar di ciliegio dolce americano più importanti sono: Bing, Brooks, Tulare, King, Sweetheart e Ranieri. La varietà Lambert cresce sul lato orientale del lago Flathead Lake nel nord-ovest del Montana.

Sia l'Oregon che il Michigan producono la Royal Ann (Napoleone, in alternativa Queen Anne), una ciliegia dal colore molto chiaro destinata alla produzione di maraschino.

La maggior parte delle ciliegie acide (qui, chiamate anche tart) vengono coltivate nel Michigan, poi nello Utah, a New York e a Washington.

Le cultivar prevalenti di ciliegie acide americane sono Nanchino e Evans.

Traverse City, del Michigan, si è autoproclamata la "Cherry Capital of the World"; ospita il “National Cherry Festival” e ha prodotto la torta alle ciliegie più grande del mondo. La regione del Michigan più famosa per le torte alla ciliegia è la Traverse Bay.

Le ciliegie dolci native e non native crescono bene anche nelle province canadesi Ontario e British Columbia, dove da ben 66 anni consecutivi (al 2014) si celebra la festa annuale del ciliegio (città Okanagan Valley di Osoyoos). Oltre all'Okanagan, altre regioni importanti per la produzione di ciliegie sono Similkameen Valley e Kootenay Valley; tutte e tre assieme ne producono 5,5 milioni di chilogrammi all'anno, ovvero il 60% della produzione totale del Canada. La varietà di ciliegie prodotte in British Columbia sono Rainier, Van, Chelan, Lapin, Sweetheart , Skeena, Staccato, Christalina e Bing.

Australia

In Australia, le ciliegie sono coltivate in tutti gli stati tranne che nel Territorio del Nord. Le principali regioni produttive sono collocate nelle zone temperate del New South Wales, Victoria, South Australia e Tasmania. Le aree di produzione maggiore includono Young, Orange e Bathurst, nel New South Wales, Wandin, Goulburn e Murray Valley nel Victoria, regione Adelaide Hills nel Sud Australia, l'Huon e le Derwent Valleys in Tasmania.

Le varietà commerciali più importanti, in ordine di stagionalità, sono: Empress, Merchant, Supreme, Ron's seedling, Chelan, Ulster, Van, Bing, Stella, Nordwunder, Lapins, Simone, Regina, Kordia e Sweetheart.

Sono state introdotte anche nuove varietà, come la tardiva Staccato e la precoce Sequoia.

Atualmente, il programma “Australian Cherry Breeding” sta sviluppando una serie di nuove varietà, tutt'ora in fase di valutazione.

La città di New South Wales, nello Young, è chiamata "Cherry Capital of Australia" ed ospita il “National Cherry Festival”.

Immagini simili