Digestione della Cellulosa nei Mammiferi

La cellulosa è una fibra alimentare insolubile, indigeribile per gli esseri umani ma non per le mucche e per gli altri grandi  erbivori ruminanti.

In realtà, nessun mammifero è in grado di produrre enzimi capaci di degradare la cellulosa.
La digestione di questa fibra viene quindi affidata alla simbiosi con batteri cosiddetti cellulosolitici (ad es. Ruminococci), ospitati nello stomaco (rumine) dell'animale.

Questi microbi trasformano la cellulosa in glucosio, che viene immediatamente fermentato in acidi grassi a corta catena. Tali acidi grassi vengono assorbiti dall'intestino dell'animale e usati come fonte energetica.

Immagini simili