La buccia delle Banane fa male?

Uno degli indubbi vantaggi delle banane è la praticità di consumo, data la semplicità con cui si rimuove la buccia esterna senza bisogno di coltelli o strumenti particolari.

L'allontanamento della buccia di un frutto avviene essenzialmente per due ragioni:

  • migliorarne le qualità organolettiche e nutritive (dato che generalmente la buccia non è commestibile)
  • allontanare i residui di cere, conservanti e antiparassitari.

In merito al secondo punto, l'impiego di questi prodotti è massiccio non solo per gli agrumi, ma anche per le banane. Basti pensare, ad esempio, alla facilità con cui la loro buccia si tinge di macchioline marroni. A causare questo fenomeno (antracnosi) è la proliferazione di muffe dei generi Guignardia e Phyllosticta.

NOTA: le maculature nere (simili a piccoli cerchietti) non vanno confuse con le macchie marroni (di forma irregolare) che si formano sulla buccia di una banana matura. Queste dipendono da reazioni enzimatiche che fanno parte del normale processo di maturazione

Nei bananeti, per prevenire l'antracnosi ed altre malattie del banano, si è soliti avvolgere i caschi in sacchetti di plastica, che possono anche essere imbevuti di antiparassitari.

Dato che residui di questi prodotti fitosanitari possono finire sulle nostre tavole, sarebbe opportuno evitare di toccare la polpa del frutto dopo averlo sbucciato con le mani, lavandole con cura prima di portarla alla bocca.

Immagini simili