Normogin - Foglio Illustrativo

Principi attivi: Bacillo di Doderlein

Normogin

NORMOGIN 40 MG COMPRESSE VAGINALI

I foglietti illustrativi di Normogin sono disponibili per le confezioni:

IndicazioniPerché si usa Normogin? A cosa serve?

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:

Terapia ginecologica locale per il ripristino di una normale flora vaginale.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE:

Vaginiti associate ad insufficienza ovarica, leucorrea ipofollicolinica, vaginiti infantili, vaginiti senili, pruriti vulvari, distrofia vaginale. Coadiuvante nel trattamento chemioterapico e antibiotico delle vaginiti da Trichomonas.

ControindicazioniQuando non dev'essere usato Normogin

Ipersensibilità verso i componenti del prodotto.

Precauzioni per l'usoCosa serve sapere prima di prendere Normogin

Il NORMOGIN non sostituisce la terapia antibiotica o chemioterapica, ma ne rappresenta un utile complemento ripristinando, specie al termine del trattamento specifico, le condizioni fisiologiche dell'ambiente vaginale.

Il bacillo di Döderlein è ospite abituale non patogeno della vagina, pertanto NORMOGIN può essere utilizzato in gravidanza o durante l'allattamento.

InterazioniQuali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto di Normogin

Non note.

AvvertenzeÈ importante sapere che:

Tenere fuori della portata dei bambini.

Dose, Modo e Tempo di SomministrazioneCome usare Normogin: Posologia

1 compressa vaginale, 1 o 2 volte al giorno, da introdurre in vagina.

SovradosaggioCosa fare se avete preso una dose eccessiva di Normogin

Non sono noti effetti da attribuirsi a sovradosaggio di NORMOGIN

Effetti IndesideratiQuali sono gli effetti collaterali di Normogin

Non sono stati segnalati.

Si invita il paziente a comunicare al proprio medico o al farmacista qualsiasi effetto indesiderato non descritto nel foglio illustrativo.

Scadenza e Conservazione

Conservare fra 2 °C e 8 °C. Per la data di scadenza si rinvia a quanto riportato sulla confezione. Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

Composizione e forma farmaceutica

COMPOSIZIONE:

Ogni compressa vaginale di 1 g contiene:

Principio attivo:

coltura liofilizzata di ceppo selezionato di bacillo di Döderlein mg 40.

Eccipienti: lattosio, magnesio stearato.

FORMA FARMACEUTICA:

compresse vaginali.


Fonte Foglietto Illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Contenuto pubblicato a Gennaio 2016. Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l'accesso al sito web dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Disclaimer e informazioni utili.


Ulteriori informazioni su Normogin sono disponibili nella scheda "Riassunto delle Caratteristiche".

Foto, Curiosità, Approfondimenti