Pasta di Zucchero

Pasta di Zucchero

La pasta di zucchero è una ricetta che rientra tra le basi di pasticceria; svolge il ruolo di guarnitura dolce per le torte o altri dessert.

La pasta di zucchero è morbida e plastica solo in fase di modellamento; una volta asciutta diventa solida. Il colore naturale è bianco ma in commercio sono disponibili vari coloranti, ad esempio: rosso, blu, verde, giallo ecc.

Non va confusa con altri impasti e soluzioni di copertura come le glasse, le ganache ecc.

Gli ingredienti della pasta di zucchero cambiano in base alla ricetta; quella tradizionale prevede: zucchero a velo, acqua, sciroppo di glucosio, albume d'uovo e colla di pesce. Altre aggiungono burro, cellulosa e coloranti.

Questo alimento nacque dopo la scoperta dello zucchero. Non è facile stabilire con precisione il momento storico, in quanto è il frutto di un'evoluzione piuttosto articolata. Quella più simile alla pasta di zucchero odierna comparve in Italia a cavallo tra il XIX e il XX secolo. Oggi è ampiamente diffusa in tutto il pianeta.

La scelta degli ingredienti è molto semplice, poiché sono tutti prodotti fortemente conservabili.

La difficoltà principale nella produzione della pasta di zucchero è legata alle caratteristiche fisiche che si vogliono ottenere; è consigliabile provare diverse ricette per cercare quella che soddisfa maggiormente le esigenze del caso specifico.

Alcune ricette che implicano l'utilizzo di pasta di zucchero sono: biscotti alla cannella ricoperti, biscotti frollini ricoperti, panettone decorato, torta all'ananas ricoperta, torta di san Valentino, torta piccante al cioccolato e peperoncino ecc.