Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Stampo da plumcake dalle dimensioni di 30 x 10 x 10 cm
  • Carta da forno
  • Bilancina pesa alimenti
  • Setaccio
  • Cucchiaio di legno
  • Coltello
  • Tagliere
  • Padella
  • Grattugia

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) Il Plumcake Pere e Nocciole Senza Burro è un alimento inquadrabile tra i cibi dedicati alla prima colazione, agli spuntini secondari o ai dessert.
Ha un apporto energetico medio, fornito prevalentemente dai carboidrati, seguiti dai lipidi e infine dai protidi.
I glucidi sono prevalentemente complessi, gli acidi grassi insaturi e le proteine a medio ed alto valore biologico.
Le fibre sono abbondanti e il colesterolo medio
Il Plumcake Pere e Nocciole Senza Burro si presta al regime alimentare vegetariano e vegano. Non mostra grosse controindicazioni verso le malattie del metabolismo e, in porzioni adeguate, potrebbe essere utilizzato anche in nutrizione clinica; è comunque bene tenere a mente che, in caso di sovrappeso, iperglicemia, ipertrigliceridemia ed ipercolesterolemia, la porzione dev'essere più contenuta della norma. Non si presta alla nutrizione contro la celiachia e l'intolleranza al lattosio.
La porzione media di Plumcake Pere e Nocciole Senza Burro è di circa 30-40g (75-100kcal).

Valore energetico: 257 Kcal
Carboidrati: 35.60 g

Proteine: 5.10 g

Grassi: 11.40 g
  di cui saturi: 1.77 g
di cui monoinsaturi: 5.52 g
di cui polinsaturi: 4.09 g
Colesterolo: 56.70 g
Fibre: 2.90 g

Plumcake Pere e Nocciole Senza Burro

Categoria: Dolci e Dessert / Ricette per Vegetariani / Ricette dietetiche Light
Tempo di Preparazione 30 minuti
Note: 30 minuti per la preparazione; 40 minuti per la cottura
Per quante persone 10 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Sbucciare le due pere aiutandosi con un pelapatate oppure con un coltello. Tagliare una pera e dadini piccoli ed una pera a fettine. Irrorare con succo di limone e mettere da parte.

L’idea giusta
Se le pere non sono sufficientemente mature, si consiglia di cuocerle nel microonde per 1 minuto a 1000 W, aggiungendo un cucchiaio di acqua. Le pere molto mature non richiedono questo passaggio.

  1. Tostare le nocciole in una padella per 2-3 minuti, avendo cura di rigirarle spesso. In questo modo, si sprigiona l’aroma delle nocciole.
  2. Tritare grossolanamente le nocciole.
  3. Mischiare la farina bianca, la farina di farro, l’amido di mais, lo zucchero di canna (100 g), un pizzico di sale, la scorza di limone grattugiata e la cannella con i dadini di pere e con le nocciole tritate. Amalgamare il tutto con l’olio di semi, le uova ed il latte. Come ultimo ingrediente, unire il lievito per dolci setacciato.

Chi non ama le uova…
Per “veganizzare” questo dolce, è possibile sostituire le uova con 120 g di yogurt di soia ed il latte di mucca con un qualsiasi tipo di latte vegetale.

  1. Foderare uno stampo da plumcake con la carta da forno, dunque versare la crema ottenuta. Decorare la superficie con le fettine di pera preparate in precedenza, dunque spolverizzare con un cucchiaio di zucchero di canna.
  2. Infornare il dolce e cuocere a 160°C (ventilato) per 40 minuti: prima di rimuovere il plumcake dal forno, si consiglia la prova stecchino, per accertarsi del giusto grado di cottura.
  3. Sfornare e lasciar raffreddare a temperatura ambiente prima di tagliare il dolce a fette.
  4. Conservare in frigo e consumare entro 3-4 giorni.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Con una colazione così, anche i più dormiglioni avranno il piacere di svegliarsi! Possiamo servire il plumcake alle pere tagliato a fettine, e magari abbinare con una buona marmellata fatta in casa.