Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per la pasta:

Per il ripieno:

Materiale Occorrente

  • Ciotola
  • Bilancina pesa alimenti
  • Canovaccio in lino oppure carta da forno
  • Taglia formaggio
  • Padella
  • Paletta
  • Piastra da forno
  • Matterello
  • Tagliere
  • Coltello
  • Scolapasta
  • Forchetta

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) ATTENZIONE! A fine cottura, questo prodotto apporta molte più calorie di quante sono riportate in tabella, poiché gli ingredienti di base (gli ortaggi) possiedono una quantità d'acqua piuttosto elevata che viene poi dispersa in cottura.

Lo Strudel di Verdure è un alimento moderatamente energetico, con una prevalenza calorica imputabile ai carboidrati, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine.
I glucidi sono semplici e complessi, i trigliceridi sono prevalentemente composti da acidi grassi di tipo insaturo (monoinsaturo) e i peptidi sono a basso o medio valore biologico. Il colesterolo è presente ma non eccessivo e le fibre paiono abbondanti.
Lo Strudel di Verdure è un prodotto che si presta a qualunque regime alimentare, anche se è necessario ridurre le porzioni in caso di sovrappeso. E' controindicato in caso di intolleranza alimentare al glutine e al lattosio. Si presta alla dieta vegetariana ma non a quella vegana.
La porzione media è di circa 150g (160kcal).
Valore energetico: 110 Kcal
Carboidrati: 14.20 g

Proteine: 5.30 g

Grassi: 3.90 g
  di cui saturi: 1.20 g
di cui monoinsaturi: 2.30 g
di cui polinsaturi: 0.40 g
Colesterolo: 20.90 g
Fibre: 2.00 g

Strudel di Verdure

Categoria: Antipasti / Ricette dietetiche Light / Ricette per Vegetariani
Tempo di Preparazione 45 minuti
Note: 15 minuti per la pasta; 30 minuti per il ripieno; 40 minuti per la cottura
Per quante persone 8 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Mondare le melanzane: rimuovere il picciolo e lavarle in acqua fredda. Asciugare le melanzane e tagliarle a dadini. Riunire i pezzetti di melanzane in uno scolapasta, aggiungendo una manciata di sale grosso. Lasciar sgocciolare le melanzane dall’acqua di vegetazione per almeno un’ora.

Perché lasciar sgocciolare le melanzane?
In questo modo le melanzane vengono fatte “spurgare” ovvero vengono private di una buona parte di solanina (un particolare alcaloide potenzialmente tossico, inattivato con il calore, spesso responsabile anche del retrogusto amarotico delle melanzane).
Per favorire lo spurgo di solanina dalle melanzane, si consiglia di pressarle con un peso (es. ciotola piena d’acqua).

  1. Preparare la pasta salata per strudel. In una ciotola, mescolare la farina bianca opportunamente setacciata con il sale. Con le mani, realizzare un buco al centro della farina ed unire l’uovo, l’olio ed un po’ di acqua tiepida. Mescolare per bene con le mani, inglobando man mano sempre più acqua fino ad ottenere una pasta liscia e morbida. Avvolgere la pasta in un foglio di pellicola trasparente e lasciarla riposare almeno 30 minuti.
  2. Nel frattempo, dedicarsi alla preparazione del ripieno. Mondare i peperoni, rimuovere i filamenti interni ed i semi, dunque tagliarli a listarelle sottili. Lavare le zucchine, rimuovere le estremità e tagliare le verdure a dadini.
  3. Sciacquare le melanzane in acqua per rimuovere il sale in eccesso. Far saltare le melanzane in una casseruola a fiamma sostenuta, per 5 minuti, aggiungendo 2 cucchiai d’olio, sale e pepe. Unire dunque i peperoni e le zucchine. Cuocere a fiamma moderata per altri 5 minuti.
  4. Sgocciolare i pomodori secchi dall’olio in eccesso, dunque tagliarli a listarelle. Unire i pomodori al resto delle verdure. Lasciar intiepidire le verdure, dunque aromatizzare con basilico tritato fresco.
  5. A questo punto, stendere la pasta povera per strudel con il matterello fino ad ottenere un grande rettangolo: per un ottimale risultato, la pasta dev’essere quasi trasparente. Per facilitare l’operazione, si consiglia di stendere la pasta povera tra due fogli di carta da forno.
  6. Distribuire le verdure al centro del rettangolo ed arricchire con fettine sottili di scamorza affumicata.
  7. Piegare verso l’interno i 2 lati corti del rettangolo ed arrotolare la pasta dal lato lungo, avendo cura di non stringerla eccessivamente. Si consiglia di svolgere quest’operazione sopra ad un foglio di carta da forno.
  8. Pennellare la superficie dello strudel con un cucchiaio di olio. Bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta e cuocere in forno caldo, preriscaldato a 180°C, per 40 minuti.
  9. Lasciar intiepidire lo strudel di verdure prima di servire e tagliare a fette.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Lo strudel di verdure è un'ottima idea per una serata alternativa e tipicamente estiva! E se volete, potete realizzare anche delle fettine più sottili e servirle magari come aperitivo durante una cena tra amici!