Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per le lasagne

Per la Besciamella Light

Materiale Occorrente

  • Padelle
  • Teglia in pirex dalle dimensioni di 20 x 25 cm
  • Tagliere
  • Coltello o mandolina
  • Casseruola
  • Sbucciaverdure
  • Frustino
  • Frullatore
  • Scolapasta
  • Schiumarola
  • Alluminio

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) Le Lasagne alle Verdure con Pesto Genovese sono un primo piatto gratinato non troppo calorico, anche se è necessario tenere a mente che i valori riportati qui a fianco costituiscono la traduzione degli alimenti crudi (ovviamente più idratati e meno energetici).
L'energia è fornita soprattutto da carboidrati e lipidi, mente le proteine svolgono un ruolo meno importante. Gli acidi grassi sono prevalentemente insaturi, il colesterolo è poco rilevante e le fibre risultano presenti in media quantità.
Queste Lasagne possono essere saltuariamente utilizzate anche nel regime alimentare del soggetto in sovrappeso e di quello affetto da malattie del metabolismo, ma non si prestano all'alimentazione contro la celiachia e l'intolleranza al lattosio; sono da escludere dall'alimentazione del vegano ma non del vegetariano.
La porzione media di
Lasagne alle Verdure con Pesto Genovese è di circa 250-300g (290-350kcal).



Valore energetico: 116 Kcal
Carboidrati: 12.70 g

Proteine: 5.40 g

Grassi: 4.70 g
  di cui saturi: 2.10 g
di cui monoinsaturi: 2.00 g
di cui polinsaturi: 0.60 g
Colesterolo: 22.90 g
Fibre: 1.10 g

Lasagne alle Verdure con Pesto Genovese

Categoria: Primi piatti / Ricette per le Festività / Ricette per Vegetariani
Tempo di Preparazione 60 minuti
Note: 1 ora per la preparazione; 30 minuti per la cottura
Per quante persone 6 persone Costo: medio

Descrizione Ricetta

Nota bene
Per preparare questa ricetta suggeriamo l'utilizzo della pasta fresca già pronta. Ad ogni modo, è possibile preparare la pasta in casa seguendo le indicazioni riportate su QUESTO VIDEO.
È possibile acquistare la pasta fresca sottile oppure quella più spessa: la pasta extrasottile può essere utilizzata immediatamente, mentre quella più spessa richiede la preliminare cottura in acqua bollente per alcuni istanti.

  1. Per prima cosa, mondare le verdure: lavare le carote, le zucchine e le patate. Sbucciare le carote e tagliarle orizzontalmente a fettine sottili, aiutandosi eventualmente con una mandolina per ottenere fette regolari. Sbucciare le patate ed ottenere lamelle spesse 4-5 mm. Rimuovere le estremità dalle zucchine e tagliarle a fettine.
  2. Portare a bollore abbondante acqua e salare a piacere.
  3. Precuocere separatamente le carote e le lamelle di patate per 4 minuti (a partire dall'ebollizione). Scolare le verdure aiutandosi con una schiumarola.
  4. Scaldare una padella e grigliare le verdure. Iniziare con le zucchine: sistemare le fettine di verdura l'una accanto all'altra, e rigirarle spesso fino a doratura. Si raccomanda di fare attenzione nell'evitare di bruciarle. Scottare poi le carote e le lamelle di patate per 2-3 minuti. Durante la grigliatura, non è necessario aggiungere olio.

Lo sapevi che…
La precottura delle carote e delle patate è indispensabile per velocizzare i tempi ed evitare che le verdure rimangano troppo dure all'interno. La lessatura preliminare non è invece indispensabile per le zucchine, che infatti si possono dorare direttamente in padella (o sulla griglia).

  1. Riunire le verdure in tre piatti diversi e salare leggermente.
  2. Frullare il formaggio tipo Fontina (oppure un altro formaggio a pasta filata).
  3. Preparare ora la besciamella light. Scaldare 600 ml di latte in un pentolino ed aggiustare di sale e pepe. Aromatizzare con noce moscata. Sciogliere la farina bianca nel latte freddo rimanente. Quando il latte nel pentolino inizia a bollire, versare l'amido disciolto e mescolare fino a bollore. In alternativa alla classica besciamella, è possibile utilizzare la salsa aurora (besciamella aromatizzata con il pomodoro).
  4. A questo punto, procedere con la preparazione delle lasagne.
  5. Versare una cucchiaiata di besciamella sul fondo di una teglia in pirex, dunque appoggiare un foglio di pasta fresca. Spalmare ancora un po' di besciamella e farcire con fettine di zucchine. Aggiungere una manciata di formaggio tritato e qualche cucchiaino di pesto alla genovese.
  6. Coprire con pasta fresca, farcire con besciamella, carote grigliate, pesto e formaggio. Procedere con un altro strato di pasta, besciamella, patate grigliate e pesto. Se sono avanzate altre verdure, realizzare un altro strato con gli ingredienti rimanenti.
  7. Ultimare con uno sfoglio di pasta fresca, besciamella e verdure miste.
  8. Coprire con un foglio di alluminio e cuocere a 180°C per 30 minuti. 10 minuti prima del termine della cottura, rimuovere il foglio di alluminio e lasciar gratinare le lasagne.
  9. Attendere 15 minuti e tagliare le lasagne.
  10. Servire.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Che profumo delizioso! Adesso possiamo servire le nostre lasagne alla verdure: il bello di questo piatto è che si può preparare anche con qualche giorno di anticipo e cuocere all'ultimo momento. Anzi, per migliorare la presentazione, vi suggerisco di cuocerlo il giorno prima, di farlo raffreddare, di tagliarlo a fette e di scaldarlo solo all'arrivo dei vostri ospiti: le porzioni saranno impeccabili!!