Extreme Burner - M.Double You

Extreme Burner - M.Double You

Informazioni su Extreme Burner - M.Double You

EXTREME BURNER - M.DOUBLE YOU

Integratore alimentare a base di carnitina ed estratti lipotropi

 

FORMATO
Confezione da 90 capsule


COMPOSIZIONE


L-carnitina; garcinia della Cambogia (50% di HCA.P.E.); vitamina B6 (idrocloruro); picolinato di cromo; gelatina; stearato di magnesio.

 

Analisi Media

Per 1 cps

per dose giornaliera (3 cps)

L-carnitina 333 mg 1000 mg
Garcinia della Cambogia (50% HCA P.E.) 333 mg 1000 mg
Vitamina B6 6,6 mg 20 mg
Cromo 66 mcg 200 mcg

Caratteristiche del prodotto Extreme Burner - M.Double You

Extreme burner:  al contrario degli altri integratori termogenici, caratterizzati dalla presenza di sostanze in grado di aumentare la termogenesi facoltativa ed aumentare così il dispendio energetico quotidiano, Extreme Burner - M.Double You si avvale di una serie di sostanze ad attività lipotropa. Nonostante questi integratori vengano classificati nella categoria generale dei termogenici, in realtà nascono con l'obiettivo di shiftare il metabolismo verso quello lipidico, facilitando la perdita di massa grassa. Quindi, i meccanismi alla base della potenziale azione dimagrante dell'integratore sono necessariamente diversi, tanto che vari studi mostrano come i classici termogenici (caratterizzati da sostanze simpaticomimetiche), pur garantendo in un regime dietetico ipocalorico la perdita di peso, non agiscono assolutamente sul metabolismo lipidico, bensì permettono un'induzione della termogenesi con conseguente aumento del fabbisogno energetico quotidiano.
Tuttavia, anche in questo caso, perché l'integrazione con questi prodotti possa portare qualche beneficio in termini di calo ponderale, è necessario mantenere un regime dietetico ipocalorico ed una costante attività fisica.
Quest'ultima rappresenterebbe sicuramente una delle variabili più importanti, in grado di incidere significativamente sulla mobilizzazione delle riserve lipidiche.

Composizione del prodotto in breve:

Extreme Burner - M.Double You

L-Carnitina: derivato aminoacidico trimetilato, sintetizzato prevalentemente a livello epatico e renale a partire da due aminoacidi essenziali, quali metionina e lisina, in presenza di vitamina C, vitamina B1 e B6. E' noto come questa molecola giochi un ruolo chiave nel metabolismo intermedio, ed in particolare nel metabolismo ossidativo dei lipidi. Infatti, gli acidi grassi a lunga catena (ottime fonti energetiche), non possono permeare liberamente la membrana mitocondriale interna, ed hanno pertanto la necessità di utilizzare un trasportatore specifico, la carnitina acetil transferasi, che li veicoli direttamente nella matrice mitocondriale (sede della loro ossidazione). Affinché l'acido grasso possa utilizzare questo trasportatore è necessaria l'esterificazione con carnitina, che verrà successivamente liberata nella matrice mitocondriale e potrà diffondere nuovamente sul versante citoplasmatico. Questo processo, particolarmente intenso al livello muscolare e cardiaco, aumenta ulteriormente durante l'esercizio fisico condotto al 50 - 60% della VO2 max, aumentando il fabbisogno di carnitina.
Le modalità di assunzione variano notevolmente e generalmente possono raggiungere anche i 2 grammi giornalieri. Ad alte dosi possono realizzarsi episodi di insonnia, nausea, crampi addominali, emicrania e disturbi gastrointestinali, seppur rari.

Estratto di Garcinia Cambogia 200mg: le sue proprietà fitoterapiche si devono alla presenza dell'acido idrossicitrico, che sembra interferire con il normale metabolismo lipidico. In particolare sequestrando l'acetil CoA, impedisce la sintesi di acidi grassi, riducendo significativamente la lipogenesi (inibizione dell'enzima citrato liasi, necessario a rifornire di acetil Coa, il versante extra mitocondriale) e spostando l'equilibrio verso la glicogeno sintesi, di cui ne è un induttore. Studi mostrano come tra gli integratori utilizzati per la perdita di peso, l'acido idrossicitrico risulti tra i più efficaci, registrando perdite anche del 25% della massa grassa ed osservando una sensibile riduzione dell'espressione di geni coinvolti nell'adipogenesi. Ottimi successi si sono registrati su modelli animali, dove si è potuto osservare una sensibile riduzione dei livelli di adipe addominale. Pur non essendovi effetti collaterali degni di nota, la dose consigliata di garcinia cambogia si aggira tra i 500 ed i 2000 mg, titolata al 50% di acido idrossicitrico.
Vitamina B6:contenuta in molti alimenti di origine animale e vegetale, viene assorbita principalmente come piridossina a livello intestinale. Raggiunto il fegato, legata all'albumina, viene prima convertita nel piridossale e poi fosforilata. Il ruolo più importante di questa vitamina, si esplica nell'ottimizzazione dei processi di transaminazione, decarbossilazione e racemizzazione degli aminoacidi, oltre che nel processo di glicogenolisi e sintesi di acidi grassi insaturi e carnitina. Gioca quindi un ruolo fondamentale nel garantire la corretta utilizzazione delle proteine alimentari. Si comprende facilmente, quindi, come il fabbisogno giornaliero vari molto a seconda del contenuto proteico della dieta (1.5 mg di vitamina B6 per 100 gr di proteine); tuttavia si consiglia l'assunzione di almeno 1.4 mg/die.
Neuropatia sensoriale si è verificata per dosi superiori ai 50 mg/die, che vanno quindi considerate come potenzialmente dannose.

Cromo: introdotto sottoforma di picolinato di cromo, rappresenta ad oggi la forma più stabile e più sicura di questo oligoelemento. Introdotta per os, solo una piccolissima parte riesce ad essere assorbita a livello intestinale raggiungendo il torrente circolatorio, dove il cromo legato alla cromodulina e alla transferrina viene trasportato al fegato.  Dagli epatociti verrà quindi smistato ai vari tessuti, ed in particolare a quelli insulino sensibili come il tessuto muscolare, dove rientrando nel fattore di tolleranza glucidica (sembra essere coinvolto in meccanismi molecolari non ancora del tutto chiari, con la partecipazione di altre proteine come la resistina), andrebbe a potenziare il segnale insulinico, facilitando l'uptake cellulare di glucosio. Non a caso il cromo picolinato può essere utilizzato con successo anche nel trattamento della patologia diabetica di tipo II.  Grazie a questa azione, e grazie quindi alla riduzione dei livelli circolanti di glucosio, viene inevitabilmente regolato anche il metabolismo lipidico.

Nonostante questa importante azione metabolica, resta ancora da chiarire il ruolo di questo oligoelemento sulla variazione della composizione corporea e sulla perdita di peso.  E' inoltre da segnalare come l'EFSA (Autorità europea per la sicurezza alimentare) pur registrando il cromo picolinato come miglior fonte per l'integrazione alimentare, abbia riservato la possibilità di effettuare ulteriori studi sulla genotossicità di questo elemento.
Il fabbisogno giornaliero di cromo è stimato intorno ai 50 mcg, ma la supplementazione prevede dosi nettamente superiori, generalmente non inferiori ai 200 mcg.

Razionale dell'integrazione nella pratica sportiva Extreme Burner - M.Double You

Diversi studi sono stati effettuati sui singoli composti, la maggior parte dei quali poco incoraggianti. Il grosso limite che influenza l'efficacia dei questi prodotti sembra essere la condizione di partenza della persona, tanto da risultare particolarmente efficaci in individui affetti da determinate patologie o carenze, ed alquanto privi di benefici in individui sani.
Tuttavia la sinergia tra questi composti sembra apportare qualche vantaggio in più, osservando un deciso miglioramento delle proprietà antiossidanti dell'organismo e del profilo lipidemico ed una riduzione del tessuto adiposo viscerale, esclusivamente su cavie da laboratorio.
Mancano ad oggi trial clinici di rilevante importanza che mostrino gli effetti di questi composti, assunti contemporaneamente, sulla variazione della composizione corporea.

Modo d'uso consigliato dalla ditta - Extreme Burner - M.Double You

Come supplemento dietetico assumere 3 capsule di Ultimate Burner al giorno. Ingerire una capsula 30 minuti prima di ogni pasto. Nei giorni di esercizio, assumere 3 capsule, un'ora circa prima dell'allenamento.

Effetti collaterali Extreme Burner - M.Double You

La presenza di alcaloidi e di principi attivi in grado di interferire con la catena enzimatica epatica, deputata al metabolismo dei farmaci,  potrebbe decisamente alterare le proprietà farmacocinetiche di determinati principi attivi, esaltandone o riducendone gli effetti.
In letteratura non vi è una specifica indicazione circa potenziali effetti collaterali associati alla somministrazione del prodotto in questione, pertanto questi si dovrebbero ricondurre agli effetti collaterali dei singoli componenti.

Precauzioni per l'utilizzo Extreme Burner - M.Double You

Il prodotto Extreme Burner - M.Double You è controindicato nei casi di patologia renale o epatica, cardiovasculopatie e/o ipertensione, gravidanza, allattamento ed età inferiore a 12 anni, così come negli adolescenti non ancora formati.
Il prodotto Extreme Burner - M.Double You dev'essere impiegato nell'ambito di una dieta ipocalorica adeguata, seguendo uno stile di vita sano con un buon livello di attività fisica. Se la dieta viene seguita per periodi prolungati, superiori alle 3 settimane, si consiglia di consultare un parere medico. Il colorante E-110 può incidere negativamente sull'attività e l'attenzione dei bambini.


Il presente articolo, elaborato sulla rilettura critica di articoli scientifici, testi universitari e pratica comune, ha solo scopo informativo e non ha pertanto valore di prescrizione medica. Si è quindi sempre tenuti a consultare il proprio medico, nutrizionista o farmacista prima di intraprendere l'uso di un qualsivoglia integratore. Ulteriori informazioni sull'analisi critica di Extreme Burner - M.Double You.