Ginnastica per il Seno

Introduzione

Il fitness è molto importante per mantenere o migliorare la salute e la bellezza del seno.
Ginnastica senoUn'attività fisica regolare, infatti, migliora l'elasticità e la tonicità della pelle e dei tessuti, elementi fondamentali per un seno florido e bello. Tuttavia, è doveroso ricordare che la sola attività fisica non è sufficiente, poiché deve essere associata ad uno stile di vita sano, privo di eccessi e vizi pericolosi (come, ad esempio, il vizio del fumo).

Anatomia del Seno

La mammella è composta principalmente da adipe, tessuto connettivo e ghiandolare che nel loro insieme ne determinano forma, consistenza e dimensione.
Il seno poggia sui pettorali che ne costituiscono la base, non possiede una muscolatura propria ed escludendo i piccoli muscoli che circondano i dotti lattiferi, è del tutto privo di fibre muscolari.
Se da un lato il grasso è essenziale per proteggere questa delicata parte del corpo, dall'altra il tessuto connettivo ne assicura il contenimento ed il sostegno. Tanto più sono elastici i tessuti e tanto più il seno appare turgido e bello.
Seno fitnessLa genetica gioca un ruolo importante nello sviluppo del seno femminile. La quantità e la distribuzione delle diverse componenti del tessuto mammario sono infatti molto sensibili a quanto scritto nel proprio DNA.

Ginnastica

Ginnastica per un Seno più bello

Al di là della componente genetica, lo stile di vita di una donna influenza consistenza, forma e dimensioni del seno. Basta guardarsi un po' intorno per capire che esiste una forte relazione tra la percentuale di grasso corporeo e il volume delle mammelle.
In molti attribuiscono eccessiva importanza all'allenamento dei pettorali. In realtà non esistono esercizi specifici che migliorino l'aspetto del seno e il potenziamento selettivo di questi muscoli è poco efficace se non addirittura dannoso. Un'eccessiva ipertrofia potrebbe portare ad una netta e sgradevole separazione tra il muscolo ed il tessuto mammario.
Potrebbero inoltre verificarsi alterazioni posturali in grado di abbassare e nascondere il seno per eccessivo incurvamento in avanti delle spalle.
Per questo motivo è meglio concentrarsi su attività globali e correggere eventuali difetti posturali.
Gli atteggiamenti scorretti della colonna vertebrale sono più frequenti di quanto non si pensi. Un'eccessiva cifosi dorsale abbinata allo scivolamento in avanti delle spalle è frequente nelle donne con seni medio-grandi. Si tratta del tipico atteggiamento della persona chiusa timida e riservata che tende a chiudersi su se stessa anche dal punto di vista fisico. Lo stesso peso delle mammelle ed alcune attività lavorative, come lo stare chinati in avanti su una scrivania, possono accentuare il problema.
Provate a flettere il busto, vi accorgerete che più scendete e più il peso del seno è affidato totalmente alla pelle e ai legamenti sospensori. In questa posizione viene a mancare il naturale sostegno dei muscoli pettorali e a lungo andare la cute ne risente perdendo la sua naturale elasticità. Inoltre i legamenti che tengono la mammella ancorata alla pelle vengono eccessivamente stirati provocando un'irreversibile ptosi mammaria.
ginnastica senoAl contrario più state erette mantenendo le spalle aperte e indietro e più avrete l'impressione di avere un seno più sostenuto, più bello e più grande.
Per rendere permanente questo effetto occorre concentrarsi sulla mobilizzazione della scapolo omerale, sullo stretching e sul potenziamento dei muscoli posteriori delle spalle, in particolare degli extrarotatori. Durante la giornata bisognerà poi mantenere una postura quanto più possibile eretta sia durante le attività lavorative sia durante la deambulazione, imitando in questo caso il modo di camminare delle indossatrici.
Esaminando l'anatomia umana ci accorgiamo che i muscoli pettorali tendono ad avere funzione esattamente opposta ai muscoli che abbiamo elencato in precedenza. Pertanto, bisogna trovare un buon equilibrio tra il potenziamento di uno e dell'altro gruppo muscolare.
Durante la seduta di allenamento è davvero molto importante scegliere un buon reggiseno sportivo che protegga le mammelle dai microtraumi cui sono sottoposte.

Consigli Utili

Alimentazione e Cura della Pelle per un Seno più bello

Per ottenere e mantenere il più a lungo possibile un seno bello e sano - oltre all'adeguato livello di attività fisica - è di fondamentale importanza adottare un'alimentazione equilibrata. A tal proposito, bisogna fare molta attenzione alle cosiddette diete yo-yo perché rapide variazioni del peso corporeo danneggiano inevitabilmente la cute (vedi smagliature). È consigliabile, perciò, adottare una dieta sana, bilanciata e ricca di antiossidanti che contribuisce a mantenere e migliorare la normale elasticità cutanea.
Un ruolo determinante nel mantenimento di un seno bello e sano è svolto anche dal grado di idratazione dell'organismo e della pelle in particolare. L'ottimale idratazione corporea va mantenuta cercando di bere molta acqua, tenendo ben presente che tanto più la pelle è disidratata e tanto meno appare tonica, elastica e turgida (il classico esempio della buccia di una mela che col passare dei giorni raggrinzisce).
Infine, è necessario avere un particolare occhio di riguardo nella scelta dei detergenti e dei prodotti cosmetici da utilizzare in questa delicata area del corpo. L'utilizzo di detergenti non aggressivi e la successiva applicazione di creme idratanti rappresentano, infatti, un complemento ideale per la cura del proprio seno.