Quanto conta la forza nel bodybuilding?

Per rispondere a questa domanda è necessario, come sempre, analizzare la questione dal punto di vista fisiologico.

perché la forza aumenta?

forza ipertrofia

Nel grafico viene riportato il ruolo delle due principali componenti della forza nel miglioramento della prestazione:

il veloce miglioramento iniziale della forza in un soggetto che inizia l'allenamento con i pesi è a carico della componente nervosa. L'individuo acquista rapidamente le capacità di coordinazione e controllo neuromuscolare necessarie per ottimizzare il gesto atletico.

Successivamente, quando le capacità nervose sono ottimizzate ogni ulteriore aumento della forza è principalmente a carico dell'aumentata sezione trasversa  del muscolo (ipertrofia).

Dunque non è detto che un atleta più forte di un altro sia anche più muscoloso. E' vero però, che se un atleta acquisisce massa muscolare tramite allenamenti di forza diventa di conseguenza più forte. Anche il discorso contrario è corretto e cioè:

se un atleta che si allena costantemente con i pesi per qualche mese aumenta la sua forza dopo tale periodo aumenta di conseguenza anche la sua ipertrofia muscolare.

In conclusione gli allenamenti di forza stimolano l'ipertrofia nell'atleta avanzato. Ma l'aumento della forza è davvero l'arma vincente nello sviluppo della massa muscolare?

L'ipertrofia muscolare dipende da sei principali fattori: genetici, ambientali, nervosi, endocrini, nutrizionali e sportivi.

Quindi l'aumento della forza è solo uno dei tanti aspetti che porta all'incremento della massa muscolare. Per esempio un allenamento di forza comporta necessariamente tempi di recupero più lunghi e ritornare ad allenare quel determinato distretto muscolare prima del completo recupero può vanificare i nostri tentativi di acquisire massa muscolare. Inoltre non va mai dimenticata la corretta tecnica di esecuzione (che nel caso di sollevamenti pesanti viene spesso a mancare) e la genetica poiché non tutti rispondiamo in maniera uguale a determinati stimoli allenanti.

Come concludere? Semplicemente dicendo che i fattori che entrano in gioco nel bodybuilding sono talmente tanti che è difficile generalizzare l'argomento. Ancora una volta la parola d'ordine è variare, spesso e con razionalità, i risultati verranno di conseguenza. Ci sono periodi in cui privilegiare la forza, altri in cui privilegiare l'intensità ed altri in cui è meglio concentrarsi sulla tecnica. Nessuna di queste tipologie di allenamento va esclusa a priori.