Macchie Bianche sulle Unghie

Cos'è la Leuconichia

Le alterazioni cromatiche che interessano le unghie sono moltissime e diversificate tra loro. Le macchie bianche sulle unghie - disturbo tecnicamente chiamato “leuconichia” - rappresentano, forse, le più comuni discromie ungueali.
In genere, i problemi legati alle unghie delineano, comunque, disturbi minori, tali per cui se l'intervento è appropriato e tempestivo, il risultato sarà una restitutio ad integrum.
Le malattie delle unghie sono molto frequenti e si stima che tutti i soggetti che superano la maggiore età abbiano sofferto, almeno una volta, di un disturbo a livello ungueale.

unghie bianche

Caratteristiche

Le macchie bianche sulle unghie incarnano l'espressione di piccoli ammassi di cheratina (è una proteina ricca di zolfo, nonché il costituente più importante dello strato corneo delle unghie, dell'epidermide e dei capelli): più in particolare, le macchie bianche alterano la naturale colorazione della lamina dell'unghia.
Quando si parla di macchie bianche sulle unghie, si è soliti pensare a piccoli punti di colore bianco che minano l'aspetto dell'unghia. In realtà, non sempre è così, poiché le macchie possono avere anche aspetti differenti. La leuconichia, infatti, può caratterizzare sia un'unghia completamente bianca (leuconichia diffusa, fenomeno comunque piuttosto raro), sia un'unghia punteggiata da piccole macchie bianche (leuconichia punctata, la forma maggiormente diffusa tra i bambini) o, ancora, da striature biancastre (leuconichia striata).
Nella più comune manifestazione di leuconichia punctata, l'unghia non solo si tinteggia con pois bianchi del diametro di 1-3 millimetri, ma si ispessisce perdendo la sua naturale trasparenza.

Cause

La leuconichia è un fenomeno piuttosto diffuso, molto comune nei bambini, ma che può colpire anche gli individui adulti.
Le cause che stanno alla base della formazione delle macchie bianche possono essere diverse e avere svariata origine e natura. Tuttavia, in molti casi, la vera causa scatenante il disturbo non è molto chiara e la sua individuazione risulta difficile.
Ad ogni modo, le unghie - analogamente agli occhi e ai capelli - rispecchiano lo stato di salute dell'organismo. È chiaro, quindi, che se le unghie subiscono trasformazioni strutturali ed alterazioni cromatiche, con molta probabilità (ma non sempre) ci si trova davanti ad un'alterazione interna all'organismo, evidente indice di deperimento.
Di seguito saranno brevemente descritte le principali cause che possono provocare le suddette trasformazioni che si manifestano, appunto, sotto forma di macchie bianche sulle unghie.

Microtraumi

I microtraumi sono una causa tipica di quella che viene definita come "leuconichia vera". Questo tipo di leuconichia è quella che solitamente compare nei bambini. Essa è dovuta a microtraumi (spesso nemmeno visibili) subiti dalle unghie. Le mani dei bambini, infatti, sono particolarmente soggette a subire piccoli traumi e colpi che possono alterare le cellule della lamina dell'unghia che ancora non si sono completamente maturate. Queste alterazioni provocano quindi la formazione delle macchie bianche che migrano verso l'estremità alta dell'unghia man mano che questa cresce, fino a scomparire del tutto.
Allo stesso tempo, i microtraumi possono essere responsabili delle macchie bianche sulle unghie d'individui adulti. È questo ciò che avviene, ad esempio, in caso di manicure mal eseguite o eseguite in maniera errata e troppo aggressiva (traumi da manicure). In questi casi, più che delle macchioline, sulle unghie compaiono delle vere e proprie striature boanche (leuconichia striata).


unghie bianche

Carenze nutrizionali

Talvolta, anche una carenza di zinco e vitamina B6 può essere con-causa dello sviluppo di macchie bianche sulle unghie.
Allo stesso tempo, si ritiene che anche la carenza di calcio possa costituire una possibile causa della comparsa delle macchie bianche sulle unghie.

Patologie del fegato e del sangue

Da molte persone, la leuconichia viene considerata indice di problemi epatici (come, ad esempio, la cirrosi); mentre per altri ancora le macchie bianche sulle unghie possono costituire il segno di una predisposizione all'anemia.
In effetti, la leuconichia può costituire uno dei sintomi di diverse patologie, far cui ritroviamo, appunto, l'anemia e la cirrosi epatica.

Infezioni fungine

Altra comune causa di leuconichia sono le infezioni fungine, altrimenti note come onicomicosi.
Generalmente, le onicomicosi si sviluppano soprattutto nelle unghie dei piedi a causa dell'elevato grado di umidità (per via delle scarpe) presente in questa zona.
Tali micosi alterano il colore e l'aspetto dell'unghia in modi diversi, fra i quali ritroviamo anche la formazione di macchie bianche.

Difetti di crescita

In alcuni casi, la leuconichia viene interpretata come riflesso di una disordinata cheratinizzazione. In altri casi ancora, invece, la comparsa di macchie bianche fra le lamine può essere interpretata come un difetto nel processo di crescita ungueale in conseguenza del quale si formano bollicine d'aria tra un corneocita e l'altro: i tempi di crescita dell'unghia possono essere valutati perché le macchioline migrano all'avanzare della lamina.

Altre cause

Altra causa della leuconichia è costituita dall'uso non appropriato dello smalto. Nel dettaglio, questo tipo di leuconichia si manifesta soprattutto nelle unghie dei piedi al termine del periodo estivo, quando lo smalto viene mantenuto sull'unghia per tempi eccessivamente lunghi e viene "ritoccato" senza rimuovere quello applicato in precedenza. In questo modo, vi è il rischio che si verifichi una sorta di macerazione degli strati superficiali dell'unghia che si traduce nella comparsa di macchie bianche sulla sua superficie.
unghia biancaInfine, la leuconichia può esse provocata da altre condizioni patologiche, disturbi o malattie di varia gravità, fra cui ricordiamo l'onicofagia, la fluorosi, la dermatite seborroica, l'ipertiroidismo, la psoriasi e l'artrite psoriasica.

Trattamento

Un regime alimentare corretto ed equilibrato, ricco di vitamine, sali minerali, amminoacidi essenziali (soprattutto quelli solforati) ed acqua, è il primo rimedio da adottare per ripristinare la normale struttura dell'unghia.
È chiaro poi che se le macchie bianche rispecchiano disturbi più gravi, quali problemi al fegato, infezioni fungine o altre patologie e disturbi, si dovrà anzitutto curare il disturbo alla radice: la scomparsa delle macchie bianche sulle unghie sarà quindi una conseguenza della risoluzione del disturbo.

Riassunto

Per fissare i concetti:


DISTURBO POSSIBILE SOLUZIONE
Macchia bianca nella parte terminale dell'unghia La macchia può essere rimossa tagliando l'unghia, quando cresce. Non usare decoloranti o lime
Macchie causate da carenze nutrizionali Alimentazione sana ed equilibrata, ricca di vitamine, sali minerali, senza eccessi né carenze
Macchioline diffuse generate da infezioni fungine In primo luogo si dovrà combattere il microorganismo: l'unghia tornerà in salute quando sarà debellata l'infezione
Leuconichia come indice patognomico secondario di problemi epatici Cura della disfunzionalità epatica
Macchie bianche sulle unghie causate da carenza di minerali come calcio o zinco Si potrebbe integrare la dieta con una supplementazione di minerali