Cerotti per Dimagrire

Introduzione

Cosa sono i cerotti dimagranti?

I cerotti dimagranti dovrebbero costituire un metodo “teoricamente” rapido per favorire il dimagrimento.

Cerotti DimagrantiE' ormai consolidato che una dieta sana, unita a un buon programma di allenamento, costituisca l'unica soluzione realmente efficace per perdere i chili in eccesso. Ciò nonostante, molti di noi ambiscono ad ottimizzare il processo di dimagrimento per ridurre al minimo questo periodo di grande impegno (dieta e attività fisica) o per raggiungere migliori risultati.

Su questi presupposti le aziende che operano nel settore del fitness, wellness e dimagrimento continuano ad elaborare intricate strategie di marketing, promuovendo soluzioni sempre diverse e quasi mai meritevoli d'attenzione: i cerotti dimagranti fanno parte di questa categoria.

Ingredienti

Cosa contengono i cerotti dimagranti?

Gli ingredienti dei cerotti dimagranti sono:

Modalità d'Uso

Come si utilizzano i cerotti dimagranti?

I cerotti dimagranti funzionano per applicazione cutanea, direttamente sulla zona interessata, una volta al giorno. Contengono diversi ingredienti di origine vegetale che, nell'arco di 24 ore, penetrano (o dovrebbero penetrare) gradualmente nella pelle ed esercitano il loro effetto sistemico o localizzato.

Meccanismo

Come dovrebbero funzionare i cerotti dimagranti?

Oggi in commercio sono disponibili molti tipi di cerotti dimagranti che, per lo più, “dovrebbero” agire secondo tre meccanismi:

Efficacia

I cerotti dimagranti funzionano?

Non esiste alcuna prova che dimostri l'efficacia dei cerotti dimagranti. Venendo commercializzati nell'ambito degli integratori alimentari e dei cosmetici, contrariamente ai farmaci, i cerotti dimagranti non devono rispettare alcuno standard di efficacia. Ecco perché non vengono sottoposti ad alcun test dimostrativo da parte degli enti competenti (ad esempio il Ministero della Salute in Italia e la Food and Drug Administration negli USA).
Gli studi disponibili sull'efficacia dei cerotti dimagranti vengono svolti direttamente dalle aziende produttrici, sono di piccole dimensioni e poco significativi. In pratica, risultano totalmente privi degli standard necessari a definire l'attendibilità di un lavoro scientifico.

Effetti Collaterali

I cerotti dimagranti hanno effetti collaterali?

Poiché sono regolamentati in modo differente rispetto ai farmaci, gli integratori alimentari e i prodotti cosmetici non devono rispettare gli stessi standard di sicurezza. Ciò non significa che possano essere commercializzati a prescindere dalle possibili reazioni indesiderate; d'altro canto, molti integratori alimentari o prodotti cosmetici, compresi i cerotti dimagranti, non vengono testati in maniera del tutto adeguata.
Inoltre, ogni cerotto dimagrante ha una composizione diversa; ciò significa che gli effetti collaterali possono variare sensibilmente in base alla scelta commerciale. Il modo migliore per scoprire se un particolare cerotto dimagrante può influenzare negativamente il proprio stato di salute è discuterne con un medico, un chimico farmaceutico o un farmacista.

Ingredienti sconosciuti: possono scatenare effetti collaterali?

A causa del fatto che la FDA non considera e non disciplina gli integratori alimentari come veri e propri farmaci, negli USA gli effetti collaterali dei cerotti dimagranti non sono completamente noti; lo stesso vale in Italia, anche se nell'etichetta di ogni prodotto è sempre presente un trafiletto che indica possibili reazioni indesiderate (se note).
Per colpa di questa mancanza di informazioni, molti aspetti riguardanti i cerotti dimagranti sono parzialmente o totalmente sconosciuti. Negli Stati Uniti, la FDA ha rilevato che gli ingredienti elencati nell'etichetta non corrispondono sempre a quelli realmente contenuti nel prodotto. In alcuni integratori alimentari e prodotti cosmetici venduti come “dimagranti” sono stati anche trovati alcuni principi farmacologici da prescrizione. Questo aspetto è ovviamente molto negativo per la salute dei consumatori. Infatti, oltre ad aumentare il rischio di reazione allergica, esiste la possibilità di interazione con altri farmaci.

Ingredienti non sicuri dei cerotti dimagranti

Anche gli ingredienti noti dei cerotti dimagranti potrebbero non essere sicuri. Molte aziende dichiarano di utilizzare solo ingredienti che provengono naturalmente dalle piante; tuttavia ciò non significa assolutamente che siano del tutto innocui. Basti pensare alle tossine di un fungo nocivo, al veleno di un serpente, all'effetto irritante delle ortiche o anche solo agli allergeni presenti nell'atmosfera.

La ricerca scientifica ha dimostrato in varie situazioni che molti di questi principi attivi naturali a base di erbe possono presentare gli stessi pericoli dei farmaci da prescrizione. Il guaranà, per esempio, è una bacca del Sud America che alcuni reputano utile nella perdita di peso. Vero oppure no, il guarana è comunque in grado di aumentare la frequenza cardiaca incrementando il rischio di aritmia. Nel 2004, l'Ephedra (Ma Huang) è stata bandita dalla FDA a causa dei suoi potenziali rischi per la salute dei consumatori, come l'aumento delle possibilità di eventi cardiovascolari, di ictus e quindi di morte.

Controindicazioni

Controindicazioni dei cerotti dimagranti?

I cerotti dimagranti sono assolutamente da evitare in caso di:

Controversie

Controversie sui cerotti dimagranti

Nel 2004 la “Federal Trade Commission” (FTC) ha denunciato un produttore per aver dichiarato il falso (o fuorviato i consumatori) in merito all'efficacia dei cerotti dimagranti. L'azienda si è difesa dichiarando che, in base a quanto evidenziato dalla ricerca scientifica, i propri cerotti dimagranti sono perfettamente in grado di favorire la perdita di peso soprattutto grazie all'ingrediente principale (alghe marine Fucus vesiculosus), rispettivamente approvate dalla FDA. L'esito dell'azione legale fu che il produttore di cerotti dimagranti cessò di affermare quanto contestato dalla FTC.