Carciofi alla Romana

Oggi prepariamo un famosissimo contorno tipicamente primaverile: i carciofi alla romana! La preparazione è facile ma non banale, e, serviti sul piatto con il gambo all'insù, fanno sempre la loro bella figura!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 5 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI:83,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 20 minuti per la preparazione; 30 minuti per la cottura


21 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Verdure e Insalate / Ricette Regionali / Ricette Vegane / Ricette per Vegetariani / Ricette Pasquali / Carciofi alla Romana

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Coltello
  • Ciotola
  • Guanti in lattice (facoltativo)
  • Tagliere
  • Casseruola dai bordi alti
  • Cucchiaio
  • Scavino

Preparazione

  1. Pulire i carciofi: rimuovere le foglie (brattee) esterne, e tagliare la parte più dura del gambo. Eliminare dunque le spine e la parte superiore del carciofo. Con uno scavino o con un coltello affilato, rimuovere la barba (pappo) centrale aprendo delicatamente le foglie interne e avendo cura di non rompere il carciofo. Tuffare i carciofi - interi ma scavati e con il gambo - nell’acqua acidulata per evitare l’ossidazione.

I consigli giusti
Per pulire i carciofi consigliamo di indossare dei guanti in lattice o di strofinare le mani con succo di limone per evitare di farle annerire.
La ricetta originale prevede di utilizzare i carciofi mammole, degli speciali carciofi romani dalle dimensioni importanti.

  1. Lavare le erbe aromatiche in acqua fresca e asciugarle. Con il coltello, tritare grossolanamente prezzemolo, menta e aglio; mischiare il trito profumato con il pane grattugiato, aggiungere sale, pepe e olio fino ad ottenere un composto piuttosto denso.
  2. Farcire i carciofi con il ripieno profumato.
  3. Appoggiare i carciofi a testa in giù, avendo cura di scegliere una casseruola dai bordi abbastanza alti.
  4. Aggiungere due cucchiai di olio e un bicchiere di acqua: coprire la casseruola con il coperchio e cuocere per 20-30 minuti o fino a quando i carciofi saranno morbidi.
  5. I carciofi alla romana si possono servire caldissimi ma sono speciali anche da consumare freddi!


Il commento di Alice - PersonalCooker

Con questo contorno delizioso e molto bello da presentare non potete sbagliare…serviteli anche come contorno per le occasioni più importanti, come Pasqua!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

I Carciofi alla Romana sono alimenti poco calorici, che appartengono al gruppo dei contorni.
L’energia è fornita principalmente dai lipidi, seguiti dai glucidi e infine dai protidi.
Gli acidi grassi sono prevalentemente monoinsaturi, i glucidi semplici e i peptidi a basso valore biologico.
Non contengono colesterolo e le fibre sono molto abbondanti.
I Carciofi alla Romana costituiscono una ricetta che si presta a tutti i regimi alimentari, compresi la dieta per il sovrappeso e per le patologie del metabolismo.
Contengono glutine e non sono permessi nell’alimentazione del celiaco.
Non apportando lattosio si prestano alla nutrizione dell’intollerante.
L’abbondanza di fibre può favorire la peristalsi intestinale.
Sono ammessi dalle filosofie vegetariana e vegana.
La porzione media corrisponde a circa 100-150 g (85-130 kcal).
VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 83.00 Kcal

Carboidrati: 6.50 g

Proteine: 3.20 g

Grassi: 5.10 g

di cui saturi: 0.89g
di cui monoinsaturi: 3.62g
di cui polinsaturi: 0.62 g

Colesterolo: - mg
Fibre: 5.20 g


Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito