Seppia con Piselli

Profumo di mare? Profumo di bontà con una nota primaverile! Oggi prepareremo un piatto saporito, ma con pochissimi grassi, riservato a tutti gli amati dei prodotti del mare: non perdetevi la ricetta della seppia con i piselli!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 4 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI:74,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 20 minuti per la preparazione; 45 minuti per la cottura


16 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Secondi piatti / Ricette dietetiche Light / Ricette proteiche

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Casseruola con coperchio
  • Cucchiaio di legno
  • Tagliere
  • Coltello

Preparazione

  1. Pulire la seppia: lavarla con un getto d’acqua, togliere l’osso centrale, le interiora e la sacca d’inchiostro. Premere al centro dei tentacoli per togliere il rostro (dente o becco). Incidere la seppia e strappare la pelle. Per evitare questo passaggio, è possibile acquistare la seppia congelata e lasciarla poi decongelare lentamente in frigo prima di procedere con la cottura.

Attenzione alla cottura!
L’unica difficoltà nella preparazione di questa ricetta consiste nel capire quando la carne è morbida. Questo dipende dalla pezzatura, dal periodo e dal tipo di seppia. Per questo motivo, si consiglia di infilare la forchetta nella seppia al termine della cottura per capire se la carne è morbida o meno.
Per velocizzare i tempi, è possibile utilizzare le seppioline: in questo caso, i tempi di cottura potranno essere ridotti di 1/3.

  1. Tagliare la seppia a striscioline sottili.
  2. Versare un cucchiaio di olio e.v.o. in una casseruola, dunque aromatizzare con uno spicchio di aglio. Unire la seppia tagliata a pezzi e far dorare per alcuni minuti. Sfumare con il vino bianco secco, alzando il calore della fiamma per far evaporare velocemente l’alcol presente nel vino.
  3. Unire i piselli (freschi oppure congelati) alla passata di pomodoro. Far riprendere velocemente il bollore coprendo la casseruola con il coperchio, mantenendo una fiamma allegra. Unire uno o due mestoli di brodo vegetale, di fumetto di pesce oppure di acqua calda e portare a cottura, abbassando però il calore.
  4. Far cuocere la seppia lentamente per circa 50 minuti, avendo cura di mantenere un calore molto dolce, evitando tuttavia di far perdere il bollore. Di tanto in tanto, mescolare la seppia con i piselli, aggiungendo eventualmente del liquido se questo dovesse asciugarsi eccessivamente.
  5. La seppia è pronta quando, infilando la forchetta nella sua carne, si percepisce la sua morbidezza.
  6. Ultimare aggiustando di sale e pepe, dunque aromatizzare con abbondante prezzemolo fresco.
  7. Servire la seppia calda, con dei crostini.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Adoro degustare la seppia con i piselli insieme a dei crostini! Se ne avanza una porzione, potete consumarla il giorno seguente oppure sfruttarla per condire la pasta: un ottimo modo, alternativo, per apprezzare questo piatto favoloso! 

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta



Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito