Cotechino Vegano

Oggi una ricetta innovativa, che nasce dalla necessità di adattare le ricette tradizionali alle esigenze attuali: trasformeremo un must natalizio da una bomba calorica piena di grassi e colesterolo ad un piatto leggerissimo e senza grassi animali. Preparatevi a regalare un nuovo sapore e una nuova veste al cotechino: scoprite insieme a me come veganizzarlo!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:143,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 20 minuti per la preparazione; 30 minuti per la cottura; 2 ore di raffreddamento


66 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Secondi piatti / Ricette di Natale / Ricette Vegane / Ricette dietetiche Light / Ricette per Vegetariani / Ricette per le Festività

Ingredienti

Per il cotechino vegano

Per il brodo aromatico

Materiale occorrente

  • Ciotola
  • Bilancina pesa alimenti
  • Casseruola con coperchio
  • Canovaccio pulito
  • Elastici da cucina
  • Cucchiaio di legno
  • Setaccio

Preparazione

  1. In una ciotola, setacciare il glutine puro insieme alla farina di piselli (o un altro tipo di farina di legumi), dunque unire il sale, la paprika dolce, la noce moscata, l’aglio in polvere e il pepe spezzato.
  2. In un bicchiere, sciogliere il concentrato di pomodoro nell’acqua.
  3. Unire i fagioli cannellini bolliti alle farine, dunque aggiungere un cucchiaio di olio e, a filo, l’acqua con il concentrato di pomodoro: impastare con il cucchiaio di legno fino ad ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso. Se necessario, aggiungere ancora un po’ di acqua.

Lo sapevi che…
Il metodo descritto rispecchia la procedura del muscolo di grano (prodotto preparato con glutine e farina di legumi): in questo caso, tuttavia, l’impasto deve risultare più morbido e viene arricchito con fagioli (che ci servono per mimare l’aspetto dei granuli di grasso del cotechino vero e proprio). In alternativa al glutine puro, si consiglia di usare il preparato istantaneo per seitan. Chi desidera conferire un aspetto più rossastro, può mischiare una parte di succo di barbabietola all’acqua.
Per donare un sapore più speziato, si consiglia di aggiungere all’impasto della polvere di chiodi di garofano, anice e cannella.

  1. Lasciar riposare l’impasto per una decina di minuti. Nel frattempo, preparare il brodo aromatico: portare l’acqua a bollore, dunque unire il concentrato di pomodoro, una manciata di sale grosso, un pezzo di noce moscata, una stecca di cannella e un paio di chiodi di garofano.
  2. Sistemare l’impasto su un canovaccio e arrotolarlo per formare un salsicciotto. Legare le estremità con un cordoncino da cucina o con un elastico per alimenti. Immergere il cotechino vegano nel brodo aromatico, chiudere con il coperchio e lasciarlo sobbollire per circa 30 minuti.
  3. Con l’aiuto di una schiumarola, togliere il cotechino dal brodo di cottura, eliminare gli elastici e lasciarlo raffreddare.
  4. Quando è freddo, tagliare il cotechino vegano a fette e, a piacere, rosolare in padella con un filo di olio.
  5. Si consiglia di servire il cotechino vegano insieme alle lenticchie stufate.
  6. Il cotechino vegano si conserva in frigo per 3-4 giorni oppure può essere conservato per 2-3 mesi in congelatore.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Per restare fedeli alla tradizione, vi consiglio di accompagnare le fette di cotechino vegano con le lenticchie stufate: quest’anno, il Natale sarà cruelty free!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Il Cotechino Vegano è un alimento che appartiene al gruppo degli antipasti.
Ha un apporto energetico moderato. Le calorie sono fornite principalmente dalle proteine, seguite dai carboidrati, infine dai lipidi.
I glucidi risultano principalmente complessi, gli acidi grassi monoinsaturi e i peptidi ad alto valore biologico (grazie alla combinazione di cereali e legumi).
Le fibre sono abbondanti e il colesterolo assente.
Il Cotechino Vegano si presta alla maggior parte dei regimi alimentari. Può essere adottato anche nella nutrizione clinica per i soggetti in sovrappeso e/o affetti da certe patologie metaboliche.
L'assenza di latticini rende questa ricetta idonea all'alimentazione degli intolleranti al lattosio. Non si presta allo schema dietetico per la celiachia.
E' un alimento adatto alla filosofia latto-ovo-vegetariana e vegana.
La porzione media è di circa 100-200 g (140-285 kcal).
I valori nutrizionali riportati in tabella sono stati calcolati utilizzando farina di ceci e fagioli borlotti.

VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 143.00 Kcal

Carboidrati: 13.50 g

Proteine: 16.30 g

Grassi: 3.00 g

di cui saturi: 0.48g
di cui monoinsaturi: 1.71g
di cui polinsaturi: 0.78 g

Colesterolo: - mg
Fibre: 3.80 g


Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito