Risotto all’Amarone

Con piacere vorrei oggi proporvi un primo piatto prezioso tipico di Verona, che vede protagonisti tre ingredienti caratteristici: il riso Vialone Nano, il Vino Amarone ed il Formaggio Monte Veronese. L’Amarone è un vino rosso Passito della Valpolicella (in provincia di Verona), dal sapore pieno e vellutato, che odora di frutta matura e confettura di lamponi. Per l’occasione della Festa del Papà, il risotto all’Amarone sarà sicuramente perfetto per festeggiare!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 4 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI:151,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE:


32 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Primi piatti / Ricette festa della donna, festa della mamma, festa del papà / Ricette Senza Glutine

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Casseruola per il risotto
  • Casseruola per il brodo
  • Pentolino per il midollo
  • Colino
  • Mestolo
  • Cucchiaio di legno
  • Tagliere
  • Coltello

Preparazione

  1. Staccare il midollo dall’osso di bue e scioglierlo in un pentolino aggiungendo pochissimo brodo. Cuocere lentamente per 10 minuti.
  2. Nel frattempo, portare a bollore il brodo di carne, preparato in precedenza.
  3. Con l’aiuto di un colino, filtrare le impurità e versarlo in una casseruola più grande.
  4. Scaldare il midollo di bue liquefatto, aggiungere l’olio e.v.o., dunque riunire il riso Vialone Nano: mantenere una fiamma allegra e tostare il riso per un paio di minuti.

Lo sapevi che…
In questa ricetta abbiamo utilizzato tre prodotti alimentari tipici del Veneto. L’Amarone è un vino rosso passito DOCG, prodotto nella Valpolicella (in provincia di Verona). Il Vialone Nano è un riso ricco di amido ideale per risotti: viene coltivato nelle zone irrigate con acqua di risorgiva, nell’area dell’alto bacino idrografico del fiume Tartaro.
Il Monte Veronese è un formaggio tipico della Lessinia e può essere aggiunto al risotto al termine della cottura.

  1. A questo punto, aggiungere il vino Amarone, un po’ per volta, mantenendo una fiamma vivace per far evaporare rapidamente l’alcol del vino.
  2. Unire un mestolo di brodo bollente per volta, mescolando spesso per facilitare la fuoriuscita dell’amido dai chicchi di riso. Irrorare il riso con il brodo, lentamente, avendo cura di mantenere il bollore. Si consiglia di lasciar scoperta la casseruola (senza coprirla con il coperchio) per evitare di percepire la presenza dell’alcol nel risotto.
  3. Cuocere il riso per 13-14 minuti, rispettando i tempi consigliati in confezione.
  4. Nel frattempo, tagliare il formaggio Monte Veronese a dadini.
  5. Al termine della cottura, aprire il coperchio, alzare la fiamma ed ultimare con il formaggio Monte Veronese e con una macinata di pepe nero. Aggiustare di sale.
  6. Spegnere il fuoco, lasciar riposare il risotto per un paio di minuti e servire caldo.
  7. Degustare il risotto con un calice di vino Amarone della Valpolicella.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Questo risotto è prezioso, così rinomato che spesso viene anche servito durante i pranzi di matrimonio! Direi che la festa del papà è perfetta per assaggiarlo e deliziare il nostro palato! 

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta



Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito