Risi e Bisi

Legumi e cereali: un connubio perfetto che oggi esalteremo preparando una ricetta tipica Veneta. Da sempre, mi porto nel cuore la ricetta “risi e bisi”, una via di mezzo tra un risotto e una minestra che si prepara con riso Vialone Nano e piselli freschissimi. Non perdetevi la versione Leggera del classico "Risi e Bisi" (senza soffritto e senza Pancetta)!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 4 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:57,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 15 minuti per la preparazione; 15 minuti per la cottura del riso; 1 ora per la cottura del brodo


42 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Primi piatti / Ricette Regionali / Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Casseruole con coperchi
  • Passaverdure
  • Colino
  • Cucchiaio di legno

Preparazione

  1. Pulire i piselli: aprire i baccelli per togliere i semi.
  2. Eliminare il filamento centrale da ogni baccello, aiutandosi con un coltello. Tuffare i baccelli in acqua fredda e bicarbonato, sciacquarli accuratamente e strofinarli per togliere le impurità.
  3. Tuffare i baccelli puliti in una casseruola con abbondante brodo vegetale freddo: far cuocere per circa un’ora.

A che cosa servono i baccelli?
I baccelli si possono utilizzare per preparare un brodo dal sapore tipico dei piselli. Chiaramente, essendo ricchissimi di fibra e filamenti, i baccelli non si possono mangiare, ma rilasciano nel liquido di cottura il sapore intenso del legume.

  1. Dopo un’ora circa, i baccelli devono apparire morbidi e, al contatto con un mestolo, la polpa presente deve disperdersi nel liquido.
  2. Filtrare il brodo attraverso un passaverdure per separare la parte fibrosa dei baccelli dalla parte liquida, ricca di sapore. Quest’operazione può essere eseguita man mano che il riso viene idratato con il brodo: in questo caso, il passaverdura va collocato direttamente sulla pentola del risotto e il brodo va filtrato progressivamente, man mano che il riso lo richiede.
  3. A questo punto, procedere con la preparazione del risotto.
  4. In una ciotola, versare due cucchiai di olio extravergine e aromatizzare con uno spicchio di aglio. Unire i piselli freschi e cuocere per 5-10 minuti, aggiungendo un mestolino di brodo di piselli.
  5. Quando i piselli si sono ammorbiditi, aggiungere il riso: per questa ricetta, il riso più indicato è il Vialone Nano. Procedere come un normale risotto, idratando il riso di tanto in tanto, avendo cura di non far perdere il bollore alla pentola.

Qualche caloria in meno
La ricetta tradizionale del riso e bisi prevede di far rosolare i piselli in un soffritto di cipolla e pancetta e di mantecare il risotto con del burro. Proponiamo la versione più leggera - ma altrettanto eccellente - del riso con i bisi, senza soffritto di cipolla e pancetta, ed evitando di mantecare il riso con il burro.

  1. Due minuti prima del termine della cottura, aggiungere il prezzemolo tritato. Spegnere il fuoco e, a piacere, mantecare con del grana grattugiato. Il riso con i bisi non dev’essere asciutto come un normale risotto, ma non dev’essere nemmeno eccessivamente brodoso.
  2. Servire subito il riso e bisi per apprezzarne al meglio la consistenza e il sapore.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Un primo piatto tipicamente primaverile: un inno alla bella stagione! Il riso con i piselli, oltre ad essere bello da vedere e buono da mangiare, è perfetto per il profilo nutrizionale perché gli amminoacidi carenti nel riso si trovano nei legumi e viceversa: compensando le reciproche carenze otterremo un piatto completo a tutti gli effetti.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Risi e Bisi è una ricetta che appartiene al gruppo dei primi piatti.
Ha un apporto energetico moderato, fornito principalmente dai glucidi, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine.
I carboidrati sono prevalentemente complessi, gli acidi grassi monoinsaturi e i peptidi a medio valore biologico.
Il colesterolo è insignificante e le fibre carenti.
Risi e Bisi si presta alla maggior parte dei regimi alimentari; è consigliabile calcolarne bene la porzione (inferiore) in caso di sovrappeso e patologie metaboliche (soprattutto diabete mellito tipo 2 e ipertrigliceridemia).
Non contiene glutine, ragion per cui si presta alla dieta per la celiachia.
Apportando piccolissime quantità di lattosio (del formaggio grana), si presta alla maggior parte dei regimi nutrizionali contro questa intolleranza; per i soggetti più sensibili, si consiglia di non aggiungere il formaggio.
E’ ammessa dalla filosofia vegetariana ma, per la presenza del grana, non da quella vegana.
La porzione media, stimata sull’alimento cotto, è di circa 300-350g (170-200 kcal).
VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 57.00 Kcal

Carboidrati: 7.00 g

Proteine: 2.00 g

Grassi: 2.50 g

di cui saturi: 0.73g
di cui monoinsaturi: 1.51g
di cui polinsaturi: 0.21 g

Colesterolo: 2.20 mg
Fibre: 0.70 g


Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito