Fagottini di Verza e Riso

Oggi una ricetta di recupero con alimenti di stagione. Se avete esagerato con le dosi di riso e ne avete avanzato qualche porzione, non ve ne preoccupate: si può riutilizzare per realizzare altre ricette golose. Il risotto sarà la farcitura perfetta per creare gustosi involtini di verza: non perdetevi il video.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 4 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:86,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 20 minuti per la preparazione; 20 minuti per la cottura


34 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Primi piatti / Ricette dietetiche Light / Ricette Vegane / Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani / In Cucina con gli Avanzi

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Casseruola capiente
  • Schiumarola
  • Pentolino
  • Frustino
  • Teglia
  • Bilancina pesa alimenti
  • Pennello

Preparazione

Nota bene
Per preparare questa ricetta abbiamo utilizzato del risotto ai funghi (versione vegan) avanzato dal giorno prima. Ad ogni modo, è possibile preparare gli involtini con qualsiasi altro tipo di risotto: ideale è il risotto ai funghi!

  1. Riempire una capiente casseruola con abbondante acqua e portare a bollore.
  2. Cuocere la verza. Staccare delicatamente le foglie di verza, evitando di romperle. Lavarle accuratamente, dunque farle bollire nell’acqua per 2 minuti o poco più, fino a quando le foglie avranno assunto una consistenza morbida.
  3. Scolare le foglie di verza dall’acqua, lasciandole sgocciolare in uno scolapasta. Lasciar intiepidire. Sistemare una fetta di verza su un tagliere e, con un coltellino, privarla della venatura centrale più rigida e fibrosa. Procedere in questo modo anche con le altre foglie.
  4. Sistemare le foglie di verza sbollentate su un piano, dunque aggiustare di sale e pepe. Unire a piacere un goccio di olio, distribuendolo con un pennello.
  5. Farcire ogni foglia con un cucchiaio abbondante di risotto.
  6. Chiudere la foglia a pacchetto e sistemare l’involtino (con la parte ripiegata verso il basso) nella pirofila. Procedere in questo modo anche con le altre foglie di verza, avendo cura di sistemare gli involtini l’uno accanto all’altro.
  7. Preparare la besciamella vegan. Versare 250 ml di latte di soia in un pentolino, aggiungere sale, pepe, paprica e noce moscata: portare a bollore. Nel frattempo, stemperare l’amido nel rimanente latte di soia freddo. Quando il latte nel pentolino sfiora il bollore, unire l’amido stemperato e proseguire la cottura, continuando a mescolare con il frustino fino a quando la salsa addensa.
  8. Versare la besciamella vegetale sugli involtini, cospargendo la superficie con semi di sesamo e con un cucchiaio di lievito di birra in scaglie (facoltativo).
  9. Cuocere gli involtini di verza in forno caldo, preriscaldato a 200°C, per circa 15 minuti. Per una miglior gratinatura, si consiglia di accendere il grill per 2-3 minuti prima di togliere gli involtini dal forno.

La cottura alternativa
Per una cottura più veloce, si può scegliere il microonde: in questo caso, consigliamo di cuocere a 800W (funzione combinata micro + grill) per circa 10 minuti.

  1. Sfornare e servire subito.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Questa è la mia proposta, rigorosamente vegetale, degli involtini di verza. Provate anche l’abbinamento con la zucca: una delizia! Se invece amate il pesce, provate a farcire le foglie di verza con del salmone affumicato e abbinateci del formaggio spalmabile. Sarà una vera delizia in ogni caso!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta



Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito