Gnocchi di Patate e Castagne con i funghi

Sposalizio indissolubile tra i frutti dell’autunno: funghi e castagne, il connubio perfetto! Così ho pensato di proporvi un primo piatto autunnale a base di gnocchi preparati con farina di castagne e patate, conditi con sugo ai funghi! Primo piatto golosissimo, da non perdere!
Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette/Primi_piatti/gnocchi-castagne-patate-funghi.html

Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: difficile

PER QUANTE PERSONE: 2 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 147,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 40 minuti per la preparazione; 5 minuti per la cottura

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Primi piatti / Ricette per Vegetariani / Gnocchi di Patate e Castagne con i funghi

Ingredienti

Per gli gnocchi

Per il sugo

Materiale occorrente

  • Schiacciapatate
  • Padella
  • Coperchio
  • Tagliere
  • Spianatoia
  • Trafila in legno per gnocchi

Preparazione

  1. Lavare le patate, trasferirle in una casseruola con acqua fredda, portare a bollore e cuocere per 40-45 minuti, fino a quando l’interno sarà morbido.
 

Lo sapevi che…
Per ottenere degli gnocchi compatti e poco acquosi, è importante scegliere patate farinose (es. patate a pasta bianca) e cuocerle intere con la buccia oppure a vapore (sbucciate e tagliate a pezzi).

  1. Nel frattempo, dedicarsi alla preparazione del sugo. Pulire i funghi, eliminare eventuali tracce di terriccio e tagliarli a fettine sottili. Far saltare i funghi in padella aggiungendo un filo d’olio, sale, pepe e aromatizzare con uno spicchio di aglio. Mantenere una fiamma allegra per 2-3 minuti, rigirandoli spesso, dunque abbassare il calore, coprire con il coperchio e proseguire per altri 5-6 minuti (in base al tipo di funghi scelti).
  2. Scolare le patate dall’acqua, tagliarle a metà e ridurle in purea con l’aiuto di uno schiacciapatate. Quando la purea è ancora calda, unire la farina bianca, il sale e la farina di castagne: lavorare l’impasto con le mani, fino a ottenere una consistenza morbida, ma non appiccicosa.
 

Il consiglio giusto
Non lavorate troppo a lungo l‘impasto degli gnocchi, altrimenti questo continuerà a richiedere altra farina, compromettendo il risultato finale.
Per la versione senza glutine, sostituite la farina bianca con amido di mais.

  1. Ottenuto un impasto compatto, non appiccicoso e facilmente lavorabile, procedere con la messa in forma degli gnocchetti. Dividere la pasta in 4 parti e ottenere, da ogni pezzo, un cordoncino. Tagliare il cordoncino a tocchetti da 1 cm: rotolare ogni pezzo tra le mani per ottenere una pallina.
  2. Procedere in questo modo fino a esaurire l’impasto.
  3. Una volta pronti gli gnocchi, tuffarli in una casseruola con acqua salata bollente: quando gli gnocchi galleggiano, sono pronti. Scolarli con una schiumarola e farli saltare nel sugo ai funghi per farli insaporire. Aggiungere un goccio di latte per legare il sugo e mantecare con pecorino in scaglie o ricotta stagionata grattugiata. Aromatizzare con del prezzemolo e servire subito.


Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette/Primi_piatti/gnocchi-castagne-patate-funghi.html





Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Quella degli Gnocchi di Patate e Castagne con i Funghi è una ricetta che appartiene al gruppo dei primi piatti.
Si tratta di un alimento non troppo calorico, la cui energia è fornita principalmente dai carboidrati, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine.
I glucidi sono prevalentemente complessi, gli acidi grassi monoinsaturi e i peptidi a medio e alto valore biologico.
Le fibre sono abbondanti, mentre il colesterolo risulta irrilevante.
L’unico alimento contenente istamina è il formaggio pecorino.
Contengono glutine e una modesta concentrazione di lattosio.
Gli Gnocchi di Patate e Castagne con i Funghi sono un prodotto che si presta alla maggior parte dei regimi nutrizionali. In porzioni normali e con frequenza di consumo saltuaria non hanno controindicazioni per il sovrappeso e le patologie metaboliche (ipercolesterolemia, diabete mellito tipo 2, ipertrigliceridemia, ipertensione arteriosa e obesità).
L’abbondanza di fibre può aumentare il movimento intestinale.
Devono essere totalmente eliminati dalla dieta del celiaco, mentre in caso di intolleranza al lattosio e all’istamina la loro pertinenza dipende soprattutto dalla suscettibilità individuale.
Si tratta di una ricetta che rispetta i criteri latto-ovo vegetariani ma non quelli vegani.
La porzione media di Gnocchi di Patate e Castagne con i Funghi (a crudo) è di 200 g (circa 295 kcal).
I valori nutrizionali sono calcolati per 100 grammi di Alimento Crudo.
Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette/Primi_piatti/gnocchi-castagne-patate-funghi.html

VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 147 Kcal

Carboidrati: 22,2 g

Proteine: 4,5 g

Grassi: 5,1 g

di cui saturi: 1,52g
di cui monoinsaturi: 2,81g
di cui polinsaturi: 0,8 g

Colesterolo: 5 mg

Fibre: 2,6 g

Ricette correlate