Crepes di Castagne con Zucca e Funghi - Senza Uova e Gluten Free

Castagne, zucca e funghi: tre ingredienti che non possono mancare in un pasto tipicamente autunnale! Perciò oggi Vi suggerisco un primo piatto a prova di goloso: crespelle di castagne (senza uova) farcite con zucca e funghi, un trionfo di sapori per omaggiare l’autunno!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: difficile

PER QUANTE PERSONE: 5 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI:110,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 30 minuti per la preparazione; 20 minuti per la cottura


29 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Primi piatti / Ricette per Vegetariani / Ricette Senza Glutine

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Padella in pietra dal diametro di 24 cm
  • Ciotola
  • Frustino
  • Setaccio
  • Casseruole di varie misure
  • Teglia rettangolare

Preparazione

  1. Pulire la zucca: tagliarla a metà, eliminare i semi ed i filamenti interni, dunque decorticare la zucca utilizzando un coltello affilato. Ridurre la polpa a dadini.
  2. Pulire i funghi raschiandoli con una spazzolina delicata ed eliminando eventuali tracce di terra ed impurità con un coltello. Se necessario, strofinare i funghi con un panno umido o privarli della pellicina che avvolge il cappello (per i funghi champignon).
  3. Raccogliere la zucca in un pentolino, aggiustare di sale e pepe, unire un filo d’olio, dunque portare a cottura aggiungendo un mestolino di acqua, avendo cura di mantenere una fiamma media-moderata e di mescolare di tanto in tanto. Cuocere per una decina di minuti o fino a quando la zucca è diventata morbida e cremosa.
  4. Cuocere i funghi: in una padella, versare un goccio d’olio ed aromatizzare con uno spicchio di aglio. Quando l’olio è caldo, riunire i funghi e farli insaporire per 2-3 minuti, mantenendo una fiamma allegra. Aggiustare di sale e pepe. Coprire con il coperchio e cuocere dolcemente per una decina di minuti o fino a quando i funghi sono cotti.
  5. Nel frattempo, dedicarsi alla preparazione delle crespelle di castagne. In una ciotola, setacciare la farina di castagne e, continuando a mescolare con il frustino, versare il latte a filo fino ad ottenere una pastella semi-liquida. Aggiustare di sale.

Lo sapevi che…
Per una versione senza lattosio, si consiglia di scegliere un latte vegetale a piacere e di sostituire lo stracchino con formaggio senza lattosio.
Per la variante vegana, il latte della pastella delle crespelle può essere sostituito con latte vegetale o con acqua, mentre lo stracchino può essere variato con stracchino vegano ed il grana (di copertura) con veg-formaggio di mandorle.

  1. Versare un cucchiaino di olio in una padella rovente, dunque distribuire un mestolino di pastella di crepes: alzare la padella dal fuoco e farla roteare leggermente per distribuire la miscela in modo uniforme. Cuocere a fiamma media-bassa per 2-3 minuti, rigirando le crespelle per un paio di volte.
  2. Rimuovere la crepe dalla padella, e ripetere la medesima procedura fino ad esaurire la pastella.

Il consiglio giusto
Le crespelle si possono anche preparare per tempo e farcire al momento: per evitare che si secchino, arricciandosi lungo il bordo, si consiglia ci coprire le crespelle con un foglio di pellicola trasparente.

  1. Farcire ogni crespella distribuendo, sull’intera superficie, una cucchiaiata di zucca morbida (dalla consistenza cremosa), un mestolino di funghi e qualche ciuffo di stracchino. Chiudere ogni crespella a mezzaluna e collocare su una teglia foderata con carta da forno oppure unta con una noce di burro.
  2. Una volta sistemate le crespelle l’una accanto all’altra, ultimare pennellando la superficie con un paio di cucchiai di olio e spolverizzando con grana grattugiato. Coprire la teglia con carta alluminio per evitare di far seccare eccessivamente le crespelle.
  3. Infornare e cuocere a 200°C (ventilato) per 20 minuti, rimuovendo la carta alluminio 5 minuti prima del termine della cottura.

L’idea saporita
Chi desidera, può sostituire l’olio con dei ciuffetti di burro: le crespelle risulteranno più saporite.

  1. Servire le crespelle farcite caldissime.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Preferite una versione dolce? Potete seguire la stessa ricetta per preparare le crespelle, ma cambiare ripieno: provare a padellare dadini di mela e di fiammeggiarli con del liquore all’arancia: sarà un successo!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta



Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito