Pesto alla Siciliana

Anche se la seconda parte del nome termina con “asciutta”, la “pasta” che la maggior parte delle persone adora dev’essere “cremosa”! Cerchiamo un sughetto adatto a rendere la “pastasciutta” meno asciutta e straordinariamente cremosa? Per questo vi propongo il sugo alla Siciliana, che racchiude tutti i profumi del Mediterraneo: ne esistono numerose varianti ma, non essendo siciliana, vi propongo la versione che più mi piace con pomodori freschi, ricotta, pinoli e basilico!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:145,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE:


51 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Preparazioni di Base / Ricette Regionali / Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Mortaio o frullatore
  • Tagliere
  • Pentolino
  • Padella

Preparazione

Prima di iniziare…
Esistono numerose versioni della ricetta del pesto alla siciliana: la ricetta antica prevede di pestare tutti gli ingredienti utilizzando il pestello ed il mortaio. Per velocizzare i tempi, è possibile utilizzare un frullatore, avendo cura di azionare lo strumento ad intermittenza per mantenere inalterati, quanto possibile, i principi attivi del basilico.
Alcune versioni prevedono l’impiego di pomodorini, di pomodori secchi o di pomodori ramati ed altre ancora suggeriscono di sostituire i pomodori freschi con passata di pomodoro. I pinoli possono essere sostituiti da mandorle, noci e pistacchi: alcune ricette tritano/pestano la frutta secca senza tostarla, mentre noi consigliamo di passare i pinoli in padella per accentuarne l’aroma.
Il formaggio pecorino siciliano è un ingrediente importante che si ritrova nella ricetta classica di questo pesto: tuttavia, essendo difficile da reperire in ogni zona d’Italia, il pecorino può essere sostituito con del Parmigiano.

  1. Per prima cosa, dedicarsi alla sbucciatura dei pomodori. Incidere i pomodori ramati con coltello, dunque tuffarli per una manciata di secondi in acqua bollente: scolarli e sbucciarli tirando semplicemente la buccia, a partire dall’incisione. Tagliare la polpa a dadini.
  2. Tostare i pinoli in una padellina, mantenendo una fiamma media e rigirandoli spesso per evitare di bruciarli.
  3. Lavare le foglie di basilico, tamponarle con un panno morbido e raccoglierle nel contenitore di un frullatore. Unire il formaggio pecorino siciliano tagliato a dadini, il pomodoro a dadini, il sale, il pepe (oppure un pezzetto di peperoncino), la noce moscata (facoltativo), l’olio e l’aglio: frullare il composto fino ad ottenere una crema. Aggiungere la ricotta fresca e continuare a frullare fino ad ottenere la consistenza desiderata. In alternativa, frullare gli ingredienti utilizzando un mixer ad immersione: si otterrà un composto estremamente vellutato.
  4. Il pesto alla siciliana è pronto e può essere utilizzato immediatamente per condire la pasta. Si conserva in frigo per un paio di giorni, coperto con un filo di olio. Per una conservazione più lunga, si consiglia il congelamento in bicchierini di plastica oppure nei contenitori per il ghiaccio. Un altro metodo per la conservazione prevede di sterilizzare il sugo seguendo la procedura di pastorizzazione delle marmellate.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Le varianti di questo pesto cremoso sono numerosissime: c’è chi sostituisce i pinoli con mandorle o pistacchi, che preferisce i pomodori secchi a quelli freschi… in qualunque modo lo proponiate, questo pesto resta fantastico! E provatelo addirittura nelle bruschette!Non perdetevi la Ricetta del Pesto di Pomodori Secchi!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Il Pesto alla Siciliana è un alimento che rientra nel gruppo dei sughi di accompagnamento per i primi piatti e le bruschette.
Ha un apporto energetico elevato, fornito soprattutto dai lipidi, seguiti dalle proteine e infine dai carboidrati.
Gli acidi grassi dovrebbero essere prevalentemente monoinsaturi, i peptidi a medio valore biologico e i glucidi semplici.
Il colesterolo è poco rilevante, così come le fibre.
Il Pesto alla Siciliana è una ricetta che non si presta al dieta contro il sovrappeso, anche se non ha controindicazioni per i regimi alimentari finalizzati al trattamento delle patologie metaboliche.
Non contiene lattosio ma è adatto alla dieta contro la celiachia.
Si presta alla filosofia vegetariana ma non a quella vegana.
La porzione media corrisponde a circa 40-50g (60-75kcal).

VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 145.00 Kcal

Carboidrati: 3.30 g

Proteine: 6.90 g

Grassi: 11.70 g

di cui saturi: 3.90g
di cui monoinsaturi: 6.29g
di cui polinsaturi: 1.46 g

Colesterolo: 16.20 mg
Fibre: 0.70 g


Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito