Salmone Affumicato - Tutti i Trucchi per l'Affumicatura Casalinga

Se pensavate che gli alimenti affumicati si potessero comperare solo al supermercato, da oggi vi farò cambiare idea! Questa è la cucina delle meraviglie di My-personaltrainer, in cui tutto è possibile: affumicatura compresa! Si tratta di una tecnica antichissima, che in passato veniva utilizzata per lo più a finalità conservanti. Oggi, invece, l'affumicatura viene eseguita soprattutto per conferire un sapore particolarissimo ed aromatico ai cibi. Vediamo oggi come affumicare un classico: il filetto di salmone!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 2 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI: 165,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 10 minuti per l'allestimento del forno + 3 ore di riposo


25 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Preparazioni di Base / Salmone Affumicato - Tutti i Trucchi per l’Affumicatura Casalinga

Ingredienti

Esempio di alimento da affumicare e di legni aromatici:

Materiale occorrente

  • Ciotola in ceramica o in acciaio
  • Griglia
  • Accendino
  • Fiammiferi
  • Piccoli pezzi di carta

Preparazione

  1. Preparare un alimento affumicato in casa è davvero semplice. Basterà munirsi di un forno (o di un ambiente chiuso), una ciotola, un accendino e qualche legno aromatico.
  2. Inserire una griglia nel secondo livello del forno, a partire dal basso. Collocare l’alimento da affumicare (salmone, in questo caso) sopra alla griglia.
  3. Foderare una ciotola in ceramica oppure in acciaio con un foglio di alluminio, con la parte lucida rivolta verso l’alto.
  4. Inserire alcuni legni aromatici essiccati nella ciotola, alternando con qualche pezzo di carta: accendere il fuoco con un accendino o con fiammiferi, soffiando sulla fiamma. Attendere che il fuoco si spenga: la fiamma si esaurirà rapidamente ma dovrà rimanere una piccola brace (che brucerà lentamente producendo un fumo denso).

Attenzione
Per un’affumicatura corretta, si raccomanda di scegliere legni non verniciati e non chimicamente trattati per ridurre al minimo la formazione di composti tossici. Si possono scegliere legni come rosmarino, salvia, timo e mescolarli con foglie secche di alloro, pellicine di aglio, maggiorana, menta od altro.

  1. Inserire immediatamente la ciotola nel forno (sulla parte bassa), in modo che il fumo venga a contatto con l’alimento da affumicare.
  2. Chiudere la porta del forno (spento!) e lasciar riposare per un periodo variabile da una a tre ore. Per un’affumicatura più intensa, si consiglia di accendere un paio di volte i legni aromatici, in modo che si sviluppi un fumo più denso e persistente.
  3. Dopo un paio d’ore, l’alimento è pronto e può essere servito oppure cotto in altri modo. Guarda il video della ricetta “salmone affumicato con aria di limone e caviale di menta”.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Adesso non vi resta che mettere in pratica i miei consigli e divertirvi nel trovare la combinazione di legni aromatici migliore! Mi sento di darvi solo un ultimo consiglio: l'affumicatura non è una metodica di cottura salutare al 100% (lo sappiamo tutti, no?), per questo si raccomanda di consumare cibi affumicati saltuariamente. Non dobbiamo infatti tralasciare i composti aromatici che si sviluppano nel fumo e vengono a contatto con il cibo da affumicare. Ad ogni modo, io dico sempre che è la dose che fa il veleno: dunque, se consumiamo, di tanto in tanto, qualche alimento affumicato, non nuocerà certo alla salute! La moderazione è la chiave di tutto!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Non è possibile stabile con accuratezza quale possa essere il profilo nutrizionale del Salmone Affumicato. E' verosimile ipotizzare che risulti identico a quello del pesce crudo, poiché l'affumicatura a freddo non dovrebbe determinare riduzioni significative del contenuto idrico dell'alimento.
Il salmone è un pesce ricco di acidi grassi essenziali omega3. E' abbastanza energetico e non si presta alla dieta ipocalorica (eventualmente senza olio), ma sposa perfettamente quella contro le dislipidemie (nonostante contenga colesterolo), l'ipertensione e il diabete. Le proteine sono abbondanti e ad alto valore biologico. Carboidrati e fibre sono invece assenti.
La porzione media di salmone affumicato potrebbe oscillare tra i 150 ed i 250g (250-410kcal).

VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 165 Kcal

Carboidrati: 0.00 g

Proteine: 20.20 g

Grassi: 9.40 g

di cui saturi: 1.90g
di cui monoinsaturi: 4.40g
di cui polinsaturi: 3.10 g

Colesterolo: 50.00 mg
Fibre: 0.00 g


Commenti da Youtube

Ricette correlate