Ice Cream in a Bag - Gelato alla Panna preparato con Ghiaccio e Sale Senza Gelatiera

Avete mai pensato di preparare un gelato senza gelatiera e senza freezer? Realizzeremo una miscela frigorifera applicando la chimica alla cucina: sapete che, se mettiamo il sale a contatto con il ghiaccio, si crea una reazione che favorisce la fusione del ghiaccio e lo scioglimento del sale. Il risultato? La temperatura del ghiaccio continua a scendere fino a raggiungere i -21°C. L’esperimento lascerà tutti a bocca aperta, scommettiamo?


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 2 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI:337,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 10 minuti per preparare la miscela; 10-15 minuti per ottenere il gelato


125 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta:   Gelati e sorbetti / Ricette per Vegetariani / Ricette Senza Glutine / Ice Cream in a Bag - Gelato alla Panna preparato con Ghiaccio e Sale Senza Gelatiera

Ingredienti

Per il gelato alla panna

Per la miscela frigorifera

Materiale occorrente

  • Sacchetti da freezer piccoli richiudibili (20 x 15 cm)
  • Sacchetti da freezer grandi richiudibili (27 x 25 cm)
  • Bilancina pesa alimenti
  • Presine o canovacci

Preparazione

  1. Per prima cosa, dedicarsi alla preparazione della miscela. In un sacchetto da freezer piccolo e richiudibile, versare il latte, la panna, l’aroma alla vaniglia e lo zucchero a velo.
  2. Chiudere il sacchetto con l’apposita cerniera, avendo cura di eliminare l’aria in eccesso. Mescolare il contenuto, agitando il sacchetto.

Lo sapevi che…
Si può utilizzare qualsiasi tipo di miscela per preparare il “gelato nel sacchetto”. Solitamente, si utilizzano anche ingredienti più ricercati (es. destrosio, inulina) e la miscela va prima pastorizzata poi lasciata raffreddare: in questo caso, suggeriamo di usare dello zucchero a velo, (immediatamente solubile nei liquidi) e di evitare i passaggi della pastorizzazione e del riposo.

  1. Preparare la miscela frigorifera. Nel sacchetto più grande, raccogliere il ghiaccio e unire il sale. Introdurre il sacchetto piccolo (con la miscela) nel sacchetto più grande: il ghiaccio deve avvolgere completamente il sacchetto più piccolo. Chiudere con la zip il sacchetto più grande. Indossando presine da cucina o avvolgendosi le mani con un canovaccio, scuotere i due sacchetti, energicamente, per almeno 10 minuti.

La spiegazione chimica
Mescolati, ghiaccio e sale formano una miscela chiamata “eutettica” in cui avviene una reazione di natura fisico-chimica: il sale liquefa il ghiaccio, si forma gradatamente una fase liquida la cui temperatura risulta più bassa rispetto a quella dei singoli componenti.
Come si traduce questa reazione?
Per permettere al sale di trasformare il ghiaccio in acqua (fusione), il sistema richiede calore dall’ambiente: per questo, il ghiaccio continua a sciogliersi fino a raggiungere una temperatura di -21°C (si parla di “temperatura eutettica, ovvero una miscela di sostanze in cui il punto di fusione risulta inferiore rispetto a quello delle singole sostanze che lo costituiscono”).
Quando il ghiaccio si è completamente trasformato in acqua, la temperatura inizia a crescere fino a raggiungere quella ambiente.

  1. Al termine dei 10 minuti, la miscela dovrebbe essersi rappresa: se così non fosse, realizzare un’altra miscela frigorifera con altro ghiaccio e sale.
  2. Porzionare il gelato e servire subito.



Il commento di Alice - PersonalCooker

Ciò che abbiamo ottenuto oggi sembra frutto delle più recenti scoperte, quando in realtà si tratta di un processo chimico-fisico largamente utilizzato anche in passato! Le gelatiere della mia nonna, infatti, funzionavano proprio così, aggiungendo del sale al ghiaccio! Potete realizzare mille altri gusti di gelato adottando sempre la stessa, interessante, tecnica!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

L'Ice Cream in a Bag è una ricetta che rientra nel gruppo dei dessert.
Ha un apporto energetico elevato e le calorie sono fornite principalmente dai glucidi, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine.
I carboidrati sono prevalentemente semplici, gli acidi grassi saturi e i peptidi ad alto valore biologico.
Il colesterolo è significativo e le fibre assenti.
L’Ice Cream in a Bag è un alimento sconsigliato in caso di sovrappeso, diabete mellito tipo 2, ipertrigliceridemia e ipercolesterolemia.
Contiene lattosio e non dovrebbe essere mangiato dagli intolleranti allo zucchero del latte.
Non contiene glutine e si presta invece alla dieta per la celiachia.
E’ escluso dalla filosofia vegana, ma non da quella vegetariana.
La porzione media è di circa 30 g (100 kcal).
VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 337.00 Kcal

Carboidrati: 69.30 g

Proteine: 2.70 g

Grassi: 7.30 g

di cui saturi: 4.68g
di cui monoinsaturi: 2.30g
di cui polinsaturi: 0.29 g

Colesterolo: 25.60 mg
Fibre: - g


Commenti da Youtube

Ricette correlate

Cerca nel sito